July 21, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Happy Casa Brindisi-Sidigas Avellino: 68-70
Parziali: (15-16; 39-36; 53-53; 68-70)
Arbitri: Carmelo Lo Guzzo – Lorenzo Baldini – Matteo Boninsegna.

HAPPY CASA: Banks 24, Brown 8, Rush 2, Gaffney 4, Zanelli 9, Moraschini 3, Chappell 14, Wojciechowski 4, Cazzolato, Taddeo ne, Guido ne. All.: Vitucci.
SIDIGAS: Young 8, Green 18, Nichols 16, Filloy 7, Campani 2, Campogrande, Skyes 16, Spizzichini, D’Ercole 3, Guariglia ne. All.: Vucinic.

TIRI DA 2 PUNTI – HAPPY CASA: 23/43; SIDIGAS: 20/36.
TIRI DA 3 PUNTI – HAPPY CASA: 6/28; SIDIGAS: 7/23.
TIRI LIBERI – HAPPY CASA: 4/6; SIDIGAS: 9/15.
RIMBALZI – HAPPY CASA: 34 (7 off); SIDIGAS: 37 (6 off).
ASSIST – HAPPY CASA: 14; SIDIGAS: 15.
PALLE PERSE – HAPPY CASA: 10; SIDIGAS: 16.

Happy Casa Brindisi sciupa il primo match ball per la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia, arrendendosi al fotofinish in casa contro la Sidigas Avellino per 68-70.
Un match avvincente, combattuto e dettato dal grande equilibrio durante tutto l’arco della partita, dove le due squadre si sono date battaglia a suon di break e contro break per giocarsi il bottino pieno nel finale. Avellino rischia di vanificare lo sforzo nell’ultimo minuto di gioco, sprecando dalla lunetta preziosi punti con Filloy e Nichols (16 punti e 5 rimbalzi). A 4 secondi dalla fine Adrian Banks, di gran lunga il top scorer dell’incontro a quota 24 punti, si prende il tiro della vittoria che finisce la propria corsa sul primo ferro. A festeggiare è dunque la Sidigas che inanella la quarta vittoria consecutiva e si proietta sempre più verso le zone alte della classifica.
Brindisi recrimina e deve fare i conti con la mira imprecisa dalla lunga distanza (6/28, 21%) che condanna la squadra di coach Vitucci, ora chiamata a un vero e proprio spareggio nell’ultimo turno del girone di andata a Trento. Un match da dentro-fuori per decretare le migliori otto e il tabellone della Final Eight di Firenze.
Decisivo per le sorti dell’incontro Caleb Green, MVP con 18 punti e 8 rimbalzi più 4 assist per una valutazione pari a 24.
Happy Casa pesca dalla panchina ottime energie e risorse in Zanelli, positivo con 9 punti e 2 assist, e Wojciechowski, 4 punti + 4 rimbalzi in 14 minuti. Il 6/16 complessivo al tiro nell’ultimo parziale gela tuttavia i tentativi di rimonta e vittoria.

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

No Comments