June 2, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

“Avevamo chiesto con una nota alla Asl di Brindisi che i contratti degli oltre 100 Operatori Socio Sanitari della Asl di Brindisi in scadenza in questi mesi fossero prorogati come accaduto per i tecnici di laboratorio e gli infermieri e non solo fino al 31 luglio. Oggi apprendiamo con soddisfazione che la Regione ha dato indicazione per la proroga dei contratti degli OSS fino al 30 dicembre 2020. In questo modo non ci saranno disparità di trattamento per questi lavoratori rispetto agli altri operatori sanitari”. Lo dichiarano i consiglieri regionali del M5S Gianluca Bozzetti e Cristian Casili che avevano inviato una nota al direttore generale della Asl di Brindisi Pasqualone per avere risposte sui contratti degli Operatori Socio Sanitari
La ASL con nota del 18 febbraio aveva disposto la proroga dei contratti del personale in scadenza nei mesi di febbraio, marzo e aprile 2020, precisando poi con successiva nota del 20 febbraio 2020 che detta proroga avrebbe riguardato esclusivamente il “personale infermieristico, tecnico di laboratorio, tecnico di radiologia medica e tecnico della prevenzione” e quindi con esclusione del personale OSS. Dopo vari incontri si era giunti ad una proroga solo fino al 31 luglio.
“Oggi finalmente – dichiarano i pentastellati – apprendiamo della ulteriore proroga per questi lavoratori, in prima linea nella gestione dell’emergenza Coronavirus. Una scelta che cancella parzialmente quella che ci appariva una discriminazione inaccettabile nei confronti degli OSS e che non avrebbe permesso la migliore assistenza per i pazienti”.

/comunicato

No Comments