April 5, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Dylan Maria Rollo, 26enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, nel corso di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di complessivi 69 grammi di marijuana, di cui 8 grammi contenuti in un involucro in cellophane termosaldato, 6 grammi di hashish, nonché un bilancino di precisione, un dispositivo per il confezionamento sottovuoto dello stupefacente e vari ritagli di cellophane utilizzati per la suddivisione in dosi, il tutto occultato all’interno di diversi arredi del vano cucina.

Lo stupefacente e i materiali rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

I Carabinieri della Stazione di Mesagne hanno tratto in arresto un 24enne residente a Casalmaggiore (CR) e domiciliato a Brindisi, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, nel corso delle attività ispettive volte al contenimento della diffusione del virus Covid–19, i militari operanti hanno proceduto al controllo di un’autovettura con a bordo quattro persone. Nella fattispecie, a seguito di perquisizione effettuata nei confronti del 24enne, i Carabinieri hanno rinvenuto un involucro contenente 24 grammi di hashish e un involucro sottovuoto, contenente 7,3 grammi di marijuana, che lo stesso aveva occultato negli slip, nonché un bilancino di precisone, il tutto sottoposto a sequestro. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, il giovane è stato rimesso in libertà. Contestualmente, tutti gli occupanti del veicolo sono stati deferiti in stato di libertà poiché in transito su quel Comune senza legittimi motivi, contravvenendo agli obblighi imposti dai decreti governativi in tema di emergenza “Covid-19”.

No Comments