December 8, 2019

Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Stazione di San Vito dei Normanni, a conclusione degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà un 34enne del luogo, per furto aggravato. L’uomo, lo scorso 4 febbraio, utilizzando una chiave fraudolentemente duplicata, si è introdotto nel deposito di proprietà del su ex datore di lavoro, un 64enne del posto, asportando varia attrezzatura per l’edilizia per un valore complessivo di 10.000 €, non coperti da assicurazione. Il 34enne, noto ai militari operanti, è stato identificato mediante l’analisi delle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza presenti sul posto e nelle aree limitrofe. A seguito di perquisizione locale, tutta la merce sottratta è stata rinvenuta e restituita al legittimo proprietario.

No Comments