November 24, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Da nove anni “24 Scatti Bike” è tra i più importanti concorsi fotografici internazionali dedicati al rapporto che lega l’uomo alla bicicletta, organizzato dall’Associazione Culturale Aeneis 2000, seleziona e premia le più significative fotografie a tema dell’anno in corso.

 

La giuria del concorso ha scelto, fra i 478 partecipanti autori di 774 immagini, le opere dei seguenti autori: Enamul Kabir (India), Guilherme Bergamini (Brasile), Mario Gustavo Fiorucci (Argentina),Karfianda Suryoutoro (Indonesia), Marko Radovanovic (Canada), Denis Tyulenev (Russia), Konstantin Moharychev (Israele), Vladimir Sapalyov (Russia), Udayan Sankar Pal (India), Yasser Alaa Mobarak (Egitto), Sandi Bertoncelj (Slovenia), Tyrell Harvey (Usa), Alexander Tarasenkov (Russia), Sally Sharifi (Iran), Seyed Mohammad Tabrizi (Iran), Tatiana Gómez Bessa (Mexico), Giovanni Moglia (Italia), Hezy Holzman (Israele), Simi Friedman (Usa), Mark Frederick Jereos (Filippine), Zou hong (Cina), Gerson Turelly (Brasile), Zino Citelli (Italia), Giovanni Maria Pizzato (Italia). Per la cover del progetto è stato invece selezionato, fuori concorso, lo scatto di Nika Pailodze (Georgia).

 

 

“Tante e molto belle le storie raccontate dai fotografi alcune delle quali con un impatto rilevante non solo sul concetto di mobilità ma anche sull’essenza stessa della società contemporanea”, spiega Vincenzo De Leonardis curatore della mostra legata al concorso.

 

Quest’anno a causa della Pandemia da Cod-19 e delle restrizioni governative, gli organizzatori hanno dovuto annullare la presentazione delle fotografie in occasione del Festival “Full Bike Day: La Bicicletta in tutte le sue forme” (patrocinato dalla Regione Puglia) e rinviare a data da destinarsi l’anteprima della mostra programmata per il passaggio del Giro d’Italia a Brindisi. L’associazione culturale Aeneis 2000 opera a San Vito dei Normanni all’interno del progetto ExFadda l’Officina del Sapere.

 

 

Associazione Culturale Aeneis 2000
C/O Exfadda L’Officina del Sapere

No Comments