February 26, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Si conclude con un successo il girone d’andata dell’Acqua & Sapone Junior Fasano, che ha superato ieri sera il Pressano per 23-20 nel recupero della 10^ giornata della Serie A Beretta. Risultato di fatto mai in discussione nell’incontro della palestra Zizzi, con i padroni di casa avanti già sul 5-1 dopo 7’, con Fusina subito costretto a chiamare un time-out per trovare rimedio agli elevati ritmi imposti sin dall’avvio dai ragazzi allenati da Francesco Ancona. Non sortivano però particolare effetto le indicazioni del tecnico del team trentino, che dimezzava in un primo momento lo svantaggio (5-3 al 10’), per poi ritrovarsi sotto di 5 reti (9-4 al 18’), con la compagine biancazzurra trascinata dal solito Albin Jarlstam (miglior realizzatore di serata con 8 reti), e da un ispiratissimo Davide Notarangelo. Ed era tra l’altro proprio il giovane classe 2000 a siglare allo scadere della prima frazione, con un bolide dalla distanza, il goal del 13-10 che rimetteva a distanza il Pressano, rifattosi sotto con un parziale di 3-0 nei frangenti conclusivi dei 30’ d’apertura. Nelle fasi iniziali della ripresa la Junior allungava fino al +7 del 41’ (19-12 e massimo vantaggio), ma Alessio Giongo e compagni, come ampiamente mostrato in molteplici circostanze, sono duri a morire, e pian piano ricucivano il gap fino a quasi riaprire la sfida, fermando la rimonta al -2 del 24’ (21-19). Nei minuti finali infatti la formazione fasanese, grazie anche all’eterno Vito Fovio, ancora una volta tra i migliori in campo, spegneva le speranze degli ospiti, con la gara che terminava sul 23-20. Chiuso dunque il girone d’andata con 14 punti conquistati in 14 incontri (frutto di 7 vittorie e 7 sconfitte), l’Acqua & Sapone Junior Fasano deve ora attendere gli ultimi recuperi delle sfide non disputate causa Covid nella prima fase del campionato, per capire se farà parte delle compagini qualificate alla Final Eight di Coppa Italia. Nel frattempo partirà nel prossimo week-end il girone di ritorno, con il club biancazzurro impegnato a Siena.
“Abbiamo spinto tanto nella prima frazione, giocando anche una buona pallamano – dichiara a fine incontro il vice allenatore Giuseppe Crastolla – per poi accusare un po’ di stanchezza a metà ripresa, pagando anche qualche errore di gioventù, fortunatamente non decisivi oggi per il risultato finale. Nel complesso possiamo dunque ritenerci soddisfatti per la nostra prestazione, ed ora, per la qualificazione alla Coppa Italia, non ci resta che aspettare i risultati dei recuperi mancanti, con qualche recriminazione per alcuni dei punti persi per strada, in maniera veniale, in questo girone d’andata comunque positivo”.

 

Tabellino
Acqua & Sapone Junior Fasano – Pressano: 23-20 (12-9 p.t.)
Acqua & Sapone Junior Fasano: Sibilio, Angiolini 2, Angeloni, Pugliese 3, Notarangelo 6, Messina, T. De Angelis, Fovio, Franceschetti 3, Vinci, Beharevic, Pignatelli, A. De Angelis, Savino, Pinto 1, Jarlstam 8. All.: Francesco Ancona.
Pressano: Facchinelli, Dallago 3, M. Moser 1, D’Antino 1, Di Maggio 1, Sontacchi 2, Fadanelli 4, Giongo, Dainese 6, Loizos, Argentin, Folgheraiter, N. Moser 2. All.: Alessandro Fusina.
Arbitri: Di Domenico – Fornasier.

Queste le altre partite del weekend:

Cassano Magnago-Fondi (9^ giornata, oggi), Bressanone-Sassari 34-26.

 

Questa l’attuale graduatoria:

Conversano 25 (14), Siena 22 (14), Sassari 21 (13), Pressano 18 (14), Bolzano 17 (12), Acqua & Sapone Junior Fasano 14 (14), Cassano Magnago 13 (12), Merano 13 (13), Appiano 13 (14), Bressanone 12 (13), Trieste 12 (14), Cingoli 7 (13), Fondi 6 (13), Siracusa 3 (12), Molteno 2 (13). Tra parentesi le gare disputate.

 

UFFICIO STAMPA JUNIOR FASANO

No Comments