November 30, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Fin dal momento dell’insediamento del nuovo Consiglio Comunale avevo posto con forza il problema dei gettoni di presenza che vengono corrisposti ai Consiglieri e che, per Legge, spettano unicamente per le sedute delle Commissioni Consiliari permanenti.

Seppur il nostro Regolamento del Consiglio Comunale dispone diversamente avevo fatto notare, per iscritto, che in merito si era già pronunciato il Ministero degli Interni e la Corte dei Conti.

Nel corso del Consiglio Comunale di ieri ho presentato emendamenti in questa direzione rispetto alla delibera istitutiva della Commissione Statuto e del Comitato di governance delle società partecipate.

Gli emendamenti sono stati valutati irricevibili sulla base di una dichiarazione del Segretario Generale che ha ritenuto corretto il richiamo all’articolo 83 del Testo Unico sugli Enti Locali che, appunto, riconosce il diritto dei Consiglieri a ricevere un gettone di presenza unicamente per la partecipazione alle Commissioni consiliari permanenti e non anche per le sedute di qualsiasi altro organo o Commissione comunque denominato.

Nel passato, invece, tali gettoni sono stati regolarmente erogati.

Vigilerò affinché questo non avvenga più nel futuro e chiederò al Segretario Generale di agire per il recupero delle somme erogate ai Consiglieri Comunali nelle scorse consiliature in violazione delle norme di Legge.

Ritengo che anche in questo modo si possa contribuire a recuperare un rapporto di stima e fiducia tra i cittadini e quanti li rappresentano nei consessi istituzionali.

Gabriele ANTONINO
Capogruppo PRI

No Comments