April 15, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

A partire dalla giornata di oggi, le previsioni meteo indicano l’irruzione di correnti gelide di origine artica sull’Italia, che determineranno un brusco calo delle temperature su tutte le regioni, a partire da quelle settentrionali ed adriatiche, in estensione al Centro-Sud, con temporali e possibili nevicate, anche a quote basse, fino alla costa.
In considerazione del possibile verificarsi di eventi emergenziali connessi alle previste nevicate e gelate, attese a partire da domani (13 febbraio 2021), la Prefettura ha richiamato l’attenzione dei Comuni della provincia sulla necessità di provvedere con ogni massima urgenza all’adozione delle misure previste nei piani di emergenza di propria competenza, allertando le strutture di protezione civile comunale.
Nell’ottica di garantire i servizi essenziali ed evitare gravi inconvenienti per la popolazione, è stato chiesto ai Comuni, tra le altre cose, di effettuare una ricognizione delle scorte di sale, verificare la funzionalità dei mezzi per lo spargimento del sale e per lo sgombero della neve ed effettuare una valutazione in merito alla possibilità di raggiungere, anche nell’ipotesi di condizioni meteo estremamente severe, persone affette da patologie tali da richiedere assistenza medica e fornitura di farmaci.
Ai Sindaci è rimessa la valutazione in merito all’opportunità di attivare i centri operativi comunali, fermo restando che specifiche criticità rilevate sul proprio territorio, non gestibili in ambito comunale, andranno tempestivamente segnalate alla Prefettura per eventuali interventi coordinati.
Al fine di coordinare gli eventuali interventi emergenziali che dovessero rendersi necessari, per oggi pomeriggio, è stata convocata dalla Prefettura, in modalità videoconferenza, una riunione del Comitato Operativo per la Viabilità, estesa anche alla partecipazione dei Sindaci della provincia.
Il Prefetto invita la popolazione a ridurre gli spostamenti nel fine settimana a quanto strettamente necessario ed a mettersi in viaggio solamente dopo aver consultato i bollettini sulla situazione della circolazione stradale.
Se si è costretti a mettersi in viaggio, si consiglia agli automobilisti di prestare attenzione alla possibile formazione di ghiaccio sulle strade, montando pneumatici da neve e/o portando a bordo catene da neve, moderando la velocità e mantenendo le marce basse per evitare il più possibile le frenate.
In caso di nevicate o formazione di ghiaccio sulle strade, si invitano soprattutto le persone anziane ad evitare di uscire, anche a piedi, salvo i casi di necessità, indossando comunque calzature adeguate ad evitare pericolose cadute.
Eventuali situazioni di emergenza andranno comunicate agli uffici comunali competenti, alle sale operative delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco o del Servizio del 118, attive H24.
L’evoluzione del rischio meteorologico sulla Puglia e, nello specifico, per la provincia di Brindisi, potrà essere seguita, consultando i “Bollettini di criticità” e gli “Allerta Meteo” pubblicati sul sito della Protezione Civile della Regione Puglia.
Da ultimo, si segnala che nella sezione “Protezione Civile” del sito istituzionale della Prefettura è pubblicato il piano operativo relativo alla rete stradale della provincia di Brindisi, nonché il piano di gestione delle attività invernali dell’ANAS.

No Comments