June 17, 2024

Brundisium.net

La città di Brindisi, dopo anni di assenza, torna a ospitare un grande evento di basket femminile. Sabato 18 e domenica 19 maggio, infatti, il “PalaMelfi” di via Ruta al rione Casale, sarà il teatro della Final Four del campionato regionale Under14. Una due giorni affidata all’organizzazione e regia della Polisportiva Bozzano Brindisi, che da anni è ai vertici della categoria. Un atto finale di questa lunga stagione, una coda spareggi che si preannuncia di grande livello e tutta da seguire, visto che si esibiranno i migliori talenti della regione. La formula è quella del classico quadrangolare (primo match alle 17 e seconda gara alle 19) con semifinali ancora da definire perché per il sorteggio ufficiale bisognerà aspettare l’ultimo ma ininfluente recupero della regulsr season, e domenica (palla a due alle 18), il match clou che vale lo scettro di regina di Puglia.
A contendersi il titolo saranno la Polisportiva Bozzano Brindisi, l’Angiulli Bari, LSB Lecce e Support_0 Taranto. Insomma, tutte formazioni blasonate dei capoluoghi, espressione dei maggiori centri cestistici della zona. L’organizzazione, coordinata dalla Federazione Italiana Pallacanestro, è stata affidata alla società padrona di casa, e come sempre la Polisportiva Bozzano saprà essere all’altezza, come lo è stata anche sul campo. E coach Rosaria Balsamo, l’esperta e competente trainer della squadra brindisina, ha plasmato la squadra a sua immagine e somiglianza, lavorando nella testa e nei fondamentali delle sue ragazze. Il gruppo biancazzurro è cresciuto nel corso della stagione, forte di un impianto innestato in blocco dalla leva inferiore dello scorso anno, e maturata a livello di consapevolezza dei propri mezzi. Lo scoso anno, la Poilisportiva Bozzano si arrese in semifinali nel girone disputato al Pala Angiulli a Bari. Ora, l’obiettivo è quello di migliorare ancora, e magari cogliere quello scudetto che manca da troppi anni. In realtà, stavolta, tutte e quattro i roster sono di livello, e non esistono favorite assolute. Ma ne guadagnerà lo spettacolo, anche se, si sa, spesso l’emozione gioca brutti scherzi.
Ma, come detto, la vera notizia è la ritrovata credibilità raggiunta dal basket femminile cittadino a livelli regionali, e l’assegnazione di questo evento che porterà centinaia di persone in città, è motivo di orgoglio per la rinnovata società biancazzurra, che da qualche mese si avvale dello staff tecnico e dirigenziale della ex Galaxy Basket. Una incorporazione che ha consentito di unire le forze e migliorare le performances, sia sul parquet che dietro la scrivania: “Per noi è motivo di grande orgoglio ospitare e organizzare le finali regionali di categoria – ammette il presidente Antonio Manfreda -, perché è un premio al lavoro iniziato qualche tempo assieme alla vicepresidente Cristina Carone per fare della Polisportiva Bozzano Brindisi un punto di riferimento per il basket giovanile femminile, veicolando in città anche i migliori talenti della provincia che magari non hanno sbocchi a livello di impegni agonistici ufficiali. Abbiamo uno staff tecnico di prim’ordine, e l’entusiasmo è cresciuto giorno dopo giorno, e i risultati si vedono. Siamo sicuri che saranno due belle giornate di sport, in una cornice logistica che ha visto la storia del basket brindisino. Grazie alla Federazione Italiana Pallacanestro per aver dato questa opportunità a tutta la città”.

No Comments