July 27, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Giovedì 17 giugno (ore 20.30), nel chiostro dell’ex Convento San Paolo Eremita a Brindisi, nuovo appuntamento con la rassegna “BrindisiClassica” dal titolo evocativo “Nun me scetà – Napoli: Poesia e Sogni”: un insolito concerto per mandolino e chitarra, una voce lontana che racconta della città più bella del mondo, della sua gente e dei personaggi che l’hanno resa grande. Un viaggio nella produzione poetica e musicale napoletana, dal Vincenzo De Pretore di eduardiana memoria alle strofe di Salvatore Di Giacomo e Ferdinando Russo, intervallate dai brani più celebri della tradizione ottocentesca e da alcune perle rare del repertorio umoristico della coppia Pisano-Cioffi e di Armando Gill.
Maurizio Pellegrini, attore e cantante di poliedrica eccentricità, dà voce ai sogni di questo spettacolo insieme al mandolino di Valerio Fusillo e alla chitarra di Nicola Nesta. Perché si può ancora piangere fino alle lacrime o sorridere per l’intima commozione di una canzone.
In programma brani di Tagliaferri/Murolo (Nun me scetà), Donizetti/Sacco (Te voglio bene assaje), Tosti/Di Giacomo (Marechiare), De Leva/Di Giacomo (‘E spingole frangese), Costa/Di Giacomo (Era de Maggio), F.Russo (Tristezza ‘e vierno), Di Capua/Russo (I’ te vurria vasà), D’Esposito/Manlio (Anema e core), L.Ricci (Tarantella), E.De Flippo (De Pretore Vincenzo – Quanno parlo cu te), Mario/Parente (Dduje paravise), Oliviero/Manlio (Nu quarto ‘e luna), R.Calace (Tarantella), Pisano/Cioffi (Ciccio Formaggio – I due gemelli), A.Gill (E allora?), Maurizio Pellegrini (Suonno mio), Pugliese/Rendine (Vurria).

INFO: www.associazioneninirota.it – tel. 0831 581949 / 3288440033
Biglietti d’ingresso: Euro 10,00 – Ridotto studenti e under 25: Euro 5,00

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com