April 20, 2024

Brundisium.net

Il problema dei parcheggi diventa per tutti i Sindaci sempre più di difficile gestione, si presenta l’estate sulla litoranea nord tanto che l’Amministrazione è costretta a reperire aree private da adibire a parcheggi temporanei ad uso pubblico e si presenta inesorabilmente quasi tutto l’anno particolarmente nel centro città.

L’aumento della tariffa oggi allarma cittadini e titolari di piccoli esercizi commerciali e artigianali, in Confartigianato a manifestare disappunto in questi giorni sull’argomento sono stati alcuni parrucchieri e pasticceri/gelatai, sono preoccupati perché ritengono che gli aumenti dei parcheggi possano rappresentare un deterrente per raggiungere il centro ed invogliare tanti concittadini a farsi un taglio di capelli o a mangiare un gelato in qualche vicino Comune.

Quali sono le proposte alternative che Confartigianato, associazione di piccole imprese, può offrire al Sindaco ed all’Amministratore della BMS Srl, la prima è quella di contenere il più possibile gli aumenti, la seconda di utilizzare di più i parcheggi delle scuole dei quartieri periferici e coinvolgere maggiormente la STP oppure, in alternativa, incentivare il trasporto privato di persone con gli NCC, la terza di autorizzare la destinazione di nuove aree private ad attività di parcheggio, la quarta incentivare l’uso delle bici o il camminare a piedi rendendo marciapiedi e strade di tutta la città a misura di pedone, a Brindisi si può passare da un quartiere all’altro nel giro di un quarto d’ora.

Si tratta di quattro semplici proposte, forse poco innovative, potranno incidere poco sulle cassa della BMS Srl ma sono proposte su cui si può iniziare un confronto e dare inizio ad un percorso di partecipazione di tutte le Associazioni di categoria che può risultare utile sia a chi amministra che ai cittadini oltre ai tanti lavoratori che raggiungono la città da altri quartieri e da altri Comuni.

Confartigianato nei prossimi giorni ascolterà i suoi associati per elaborare, dai suggerimenti che giungeranno direttamente dagli operatori, altre proposte da sottoporre al Sindaco.

 

Teodoro Piscopiello
Segretario territoriale Confartigianato Brindisi

No Comments