July 16, 2024

Brundisium.net

Carovigno, incantevole comune della provincia di Brindisi, situato nella splendida regione della Puglia, aggiunge un altro prestigioso riconoscimento al suo palmares turistico: la bandiera blu. Quest’anno segna l’undicesima volta che le sue acque balneabili vengono premiate con questo ambito distintivo, confermando il costante impegno delle autorità locali per garantire la qualità delle spiagge e del mare.
La bandiera blu è un simbolo internazionale di eccellenza ambientale assegnato dalla Foundation for Environmental Education (FEE) alle località costiere che soddisfano rigorosi criteri relativi a qualità dell’acqua, gestione ambientale, sicurezza, servizi e accessibilità. È un riconoscimento ambito che attesta l’impegno di una comunità nel promuovere uno sviluppo sostenibile e nel preservare il patrimonio naturale.
Le splendide spiagge di Carovigno, bagnate dalle acque cristalline dell’Adriatico, rappresentano da sempre una delle principali attrazioni della zona. Da Torre Santa Sabina a Specchiolla, gli ampi tratti di sabbia dorata e gli scorci mozzafiato hanno conquistato il cuore di turisti provenienti da tutto il mondo. Oltre alla bellezza naturale, Carovigno vanta anche un ricco patrimonio storico e culturale, con il suggestivo centro storico dominato dal maestoso Castello Dentice di Frasso, che si erge come un guardiano silenzioso della storia millenaria di questo luogo.
Il sindaco di Carovigno, Massimo Lanzilotti, ha espresso grande soddisfazione per il conferimento della bandiera blu, sottolineando l’impegno costante dell’amministrazione comunale nel garantire standard elevati di pulizia e sicurezza sulle sue spiagge. “Questo riconoscimento – ha dichiarato il sindaco – è il frutto di un lavoro di squadra che coinvolge istituzioni, operatori turistici e cittadini. È un segnale positivo che ci incoraggia a continuare sulla strada della sostenibilità e della valorizzazione del nostro territorio”.
Dello stesso avviso anche l’assessore all’ambiente Annamaria Saponaro che ha dichiarato: “Siamo entusiasti di annunciare che oggi a Roma abbiamo ricevuto una conferma molto significativa: la Bandiera Blu. Questo riconoscimento non solo simboleggia acque pulite, sostenibilità e accessibilità, ma rappresenta anche un motivo di orgoglio per la nostra comunità. Per l’undicesima volta, le spiagge di Carovigno vedranno sventolare questo prestigioso vessillo. La Bandiera Blu non è solo un premio, ma un impegno. È un impegno che noi, come comunità, accettiamo con gratitudine e responsabilità. Riconosciamo che preservare il nostro mare e le nostre spiagge è un dovere quotidiano, un impegno verso le generazioni future.
Questo riconoscimento – conclude l’assessore Saponaro – non è solo un simbolo sulle nostre spiagge, ma un richiamo alla nostra coscienza ambientale, un promemoria del nostro dovere di custodi di questo tesoro naturale. Siamo grati per questo riconoscimento e pronti a continuare il nostro impegno per un mare più pulito e accessibile per tutti”.
La notizia dell’undicesima bandiera blu per Carovigno è stata accolta con entusiasmo sia dalla comunità locale che dagli operatori turistici, che vedono in questo prestigioso riconoscimento un’opportunità per attrarre un numero sempre maggiore di visitatori attenti alla qualità ambientale delle destinazioni turistiche. La bandiera blu non è solo un simbolo di bellezza naturale, ma anche di responsabilità ambientale e impegno verso un turismo sostenibile, valori fondamentali per la crescita equilibrata e duratura di un territorio.
In un momento in cui la tutela dell’ambiente è sempre più al centro dell’agenda globale, Carovigno si conferma un esempio virtuoso di come la combinazione tra bellezza naturale e impegno per la sostenibilità possa creare un’esperienza turistica autentica e appagante. Con la sua undicesima bandiera blu, questa perla della Puglia continua a brillare nel firmamento delle destinazioni costiere più ambite, invitando i viaggiatori a scoprire e apprezzare la sua bellezza autentica e incontaminata.

No Comments