December 1, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

In due distinte operazioni i Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno tratto in arresto un 23enne e denunciato un 29enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, nel corso del pomeriggio di ieri, il 23enne è stato notato a piedi per una via del centro e, alla vista dei carabinieri, prontamente ha gettato sotto un’autovettura, li in sosta, due involucri contenenti marijuana del peso di 3,30 cadauno.

La successiva perquisizione effettuata presso la propria abitazione, ha consentito di rinvenire, occultati all’interno di una fioriera della porta di ingresso due involucri uguali a quelli gettati poco prima, contenenti sempre 3,30 di marijuana ed un involucro contenente 16 grammi della stessa sostanza.

Inoltre, l’ulteriore perquisizione effettuata sull’autovettura in uso al giovane, ha permesso di rinvenire la somma in contante di euro 340,00 di vario taglio, sottoposta a sequestro, unitamente alla droga rinvenuta.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato rimesso in libertà.

Nella seconda operazione i Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica, supportati e coadiuvati nella fase esecutiva dai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia e dal Nucleo Cinofili di Modugno, hanno deferito in stato di libertà un 29enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. In particolare, i militari operanti, a conclusione di un servizio mirato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, nel corso una perquisizione eseguita presso l’abitazione rurale del prevenuto, in agro di Ceglie Messapica, hanno rinvenuto in una serra pertinente alla sua abitazione due piante di marijuana dell’altezza di circa cm. 70 e cm. 50. Inoltre in un’altra abitazione dell’uomo è stato rinvenuto un barattolo contenente 80 semi di canapa con residui di marijuana.

Nell’ambito del medesimo servizio, i suddetti militari hanno proceduto alla segnalazione all’Autorità Amministrativa di un 27enne del luogo, poiché a seguito perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di due spinelli di marijuana che deteneva, per uso personale, sul comodino della camera da letto.

No Comments