June 20, 2024

Brundisium.net

Sabato 9 alle ore 22 sul palco di Retroscena in via Beato Angelico a Ceglie Messapica concluderà la serata una musicista singolare Bebawinigi (Virginia Quaranta) cantante, attrice, compositrice e polistrumentista sperimentale italiana, annoverata dalla stampa tra i migliori nuovi artisti della sperimentazione contemporanea mondiale. L’artista sperimenta con i generi più disparati per creare qualcosa di nuovo; sperimenta con gli strumenti ma anche con qualsiasi oggetto che possa produrre un suono interessante; soprattutto sperimenta con la voce (suo principale strumento) e la teatralità attraverso un’ampia gamma di timbri, registri vocali e colori diversi; infine sperimenta con il linguaggio verbale preferendo spesso il suo personale “grammelot” (una lingua inventata) all’Italiano o all’Inglese. Il nome Bebawinigi rappresenta la creatura sgraziata, grottesca, inquietante e inesorabilmente imperfetta che abita in ognuno di noi, di cui cerchiamo di liberarci quando diventiamo adulti, ma che farà sempre parte di noi. La redazione di “Rumore” la definisce “Una mente dalla creatività straripante… Virginia Quaranta conferma il suo intrepido talento che sovverte le regole con una sferzante attitudine punk, cogliendo elementi da generi diversi per fonderli insieme in un magma incandescente di strumenti, armonie e perfino parole sottomesse all’unica legge compositiva che l’artista sembra assecondare: la libertà d’espressione”. L’ingresso è gratuito.

Domenica 10 settembre sarà la volta di Marco Ancona che porterà sul palco della rassegna il suo rock.

Ceglie Young Festival è organizzato da Casarmonica in collaborazione con il Comune di Ceglie Messapica ed è inserito nel Piano Strategico del Turismo “Puglia 365” e nel Piano Strategico della Cultura in Puglia “PIIIL” e rientra tra i progetti, le attività e le iniziative tesi a valorizzare e promuovere le bellezze e le peculiarità del territorio pugliese valorizzando e promuovendo il brand Puglia qualificando l’offerta.

No Comments