April 17, 2024

Brundisium.net

Nei mesi di novembre 2023 e febbraio 2024 la Regione Puglia ha pubblicato con due specifiche Determine Dirigenziali l’aggiornamento dell’elenco dei Maestri Artigiani pugliesi, tra questi abbiamo 4 brindisini, Enzo Neve storico fotografo mesagnese e tre parrucchieri della città capoluogo, Mariantonietta Donno, Daniele Lecce e Michele Padula.

Il titolo di Maestro Artigiano è attribuito a coloro che risultino titolari o soci di imprese artigiane che abbiano svolto l’attività per almeno 15 anni in uno dei settori dell’artigianato artistico e tradizionale e che siano in grado di dimostrare il conseguimento di premi, titoli di studi o diplomi, attestazione di partecipazione a saggi di lavoro, collaborazioni professionali con Istituzioni, enti, Organizzazioni o Aziende di notoria rilevanza e/o comprovata rappresentatività a livello nazionale ed internazionale, anche in attinenza al “Made in Italy”.

Dopo l’attribuzione del titolo di Maestro Artigiano la Confartigianato predisporrà le domande per far raggiungere all’azienda la qualifica di Bottega Scuola.

 

Il settore dell’artigianato artistico ricomprende le imprese che operano nell’abbigliamento su misura, nella tappezzeria e pelletteria, nella fotografia, nel legno, nei metalli (orafi e fabbri), nella tessitura e ricamo, nell’acconciatura ed estetica, nel vetro e nella ceramica, nel restauro, nella comunicazione (creazione di contenuti multimediali, ivi compresi i siti web), nelle produzioni alimentari (panifici, pasticcerie, gelaterie, pastifici, caseifici).

 

Dal 1° marzo è operativo in Confartigianato Brindisi alla Via Dalmazia 31/c lo sportello che darà assistenza a tutti gli interessati ad ottenere il riconoscimento di Maestro Artigiano, per informazioni si può contattare Rino Piscopiello al 328.8519445 oppure Francesca Gismondi al n. 0831.1850050.

 

Rino Piscopiello
Segretario territoriale di Confartigianato Brindisi

No Comments