October 4, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

“Accordiabili” è una associazione con sede a Fasano che si occupa di promuovere la ricerca e lo sviluppo di tecnologie in grado di avvicinare un disabile con facoltà cognitive integre, all’utilizzo di uno strumento musicale.

L’idea di creare un’associazione con questi fini nasce dal presidente Vincenzo De Luci, talentuoso trombettista jazz, da tempo tetraplegico a causa di un incidente stradale.

Da gennaio è partita una campagna di crowdfunding “Musa…una cannuccia per dar fiato a un sogno”.

 

MUSA è un prototipo musicale innovativo e inclusivo che gli esperti del team Emotion hanno potuto sviluppare nell’ambito del progetto AbilbAnd.

Uno strumento ibrido (analogico ed elettronico) ideato per chi ha limitate capacità motorie, non compensabili attraverso l’adattamento di strumenti convenzionali.

Può essere programmato e personalizzato a seconda dell’utente, permettendogli di fare musica grazie ai comandi attuati con il movimento del capo e con un semplice soffio.

MUSA utilizza infatti una comune cannuccia per alimenti, intercambiabile, che agisce come leva di comando dello strumento. Al crowdfunding è associato anche un percorso formativo dei destinatari e dei loro docenti.

 

La campagna di Accordiabili permette di realizzare 10 nuovi MUSA da mettere a disposizione di scuole con indirizzo musicale per consentire di far musica anche a ragazzi e ragazze la cui disabilità non consente l’utilizzo di altri strumenti musicali.

Sostengono la lodevole iniziativa di Accordiabili alcuni noti artisti della musica e dello spettacolo come Caparezza, Paolo Fresu, Peppe Servillo, Roy Paci, Camillo Pace, Paolo Daniele, Antonio Stornaiolo, Uccio De Santis, Lorenzo Maria Bottari, ecc.

Per sostenere economicamente la campagna con una donazione a partire da 10 euro, basta collegarsi alla piattaforma: https://www.eppela.com/musa

 

MARCO GRECO

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com