September 30, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

A volte, come tutte le società sportive, ci esaltiamo per i risultati ottenuti sul campo, gongoliamo per i successi raccolti dalle nostre atlete, ci auguriamo che i momenti favorevoli continuino in eterno. Noi di Volorosa, però, esultiamo anche per altri trionfi delle nostre giovani, appartenenti a quella che noi, orgogliosamente, definiamo “la nostra famiglia”. È il caso di Sara Monticelli, classe 2003, ala sul campo, studentessa modello nella vita. La nostra #5, infatti, è una delle tre pugliesi che si è aggiudicata uno dei “Premi di studio per atleti studenti tesserati con la Fip. Il bando, istituito appunto dalla FIP per gratificare gli atleti che abbiano anche un altissimo rendimento a scuola ha premiato Sara che con il suo 9,70 di media nell’ultimo anno scolastico ha perfettamente riportato a scuola la grande serietà e grinta che mette anche nella sua amata disciplina sportiva: sempre presente agli allenamenti, mai un gesto di disapprovazione verso le scelte dei coach o le decisioni degli arbitri, sempre disponibile a sostenere ed incoraggiare le compagne, grande determinazione soprattutto nel fondamentale che applica con maggiore convinzione, la difesa. Ecco, orgogliosamente vogliamo indicare la nostra Sara come la testimonianza vivente che lo sport non ruba affatto tempo ed energie allo studio, ma anzi ne affina le doti di impegno e dedizione; un esempio che molte giovani di oggi dovrebbero imitare per rendere orgogliose sé stesse, i propri familiari, la “famiglia” sportiva che le sta accanto. Brava Sara!

No Comments