November 25, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Per Massimiliano Oggiano “il sindaco continua a dare i numeri ed informazioni senza preoccuparsi di renderli comprensibili ai brindisini. Dalla massima autorità sanitaria in Città nonché Presidente della Conferenza dei sindaci della provincia di Brindisi ci aspettiamo altro! Le evidente mancanze della Regione di Emiliano e del Governo nazionale nel gestire questa annunciata seconda ondata di contagi devono essere ora affrontate con maggiore decisione e responsabilità di quella dimostrata sin ora dal sindaco Rossi a tutela dei brindisini che ha deciso di rappresentare!”

Per tali motivi il capogruppo di Fratelli d’Italia nel consiglio comunale di Brindisi ha presentato oggi una interrogazione urgente con richiesta di risposta scritta al Sindaco di Brindisi, Ing. Riccardo Rossi
Questo il testo integrale:

 

OGGETTO: situazione emergenza sanitaria e contagi da Covid 19 a Brindisi
Lo scrivente consigliere comunale capo gruppo di Fratelli d’Italia dott. Massimiliano Oggiano premesso che,
• in data 29 ottobre 2020, a margine della conferenza dei sindaci dell’ASL della provincia di Brindisi, Ella comunicava in un video messaggio che a Brindisi vi sono n. 110 positivi da covid 19 e che il numero rispetto alla settimana precedente sarebbe raddoppiato;
• nello stesso videomessaggio comunicava l’attivazione del reparto mobile di terapia intensiva, già utilizzato con pazienti covid, e l’attivazione imminente delle USCA (unità speciali di continuità assistenziale) per la gestione domiciliare dei pazienti affetti da covid 19 che non necessitano di ricovero ospedaliero;
• il D.L. 14/2020 prevedeva l’istituzione di una USCA, presso una sede di continuità assistenziale già esistente, ogni 50.000 abitanti;
• è di tutta evidenza che le continue comunicazioni di dati ed informazioni al pubblico sull’emergenza sanitaria in corso, veicolati senza una chiara specificazione degli stessi, stanno creando tensioni, paure e disorientamento tra la popolazione rasentando la disinformazione;
• Ella svolge le funzioni di massima autorità sanitaria in Città e Presidente della Conferenza dei sindaci dell’ASL della provincia di Brindisi;
tutto ciò premesso La interrogo per conoscere e sapere
1. alla data del 29 ottobre c. m. quanti sono i ricoverati da covid 19 della città di Brindisi presso l’ospedale Perrino di Brindisi;
2. alla data del 29 ottobre c. m. quanti sono i ricoverati da covid 19 in terapia intensiva della città di Brindisi presso l’ospedale Perrino di Brindisi;
3. alla data del 29 ottobre c. m. quanti sono gli asintomatici da covid 19 della città di Brindisi in isolamento domiciliare;
4. alla data del 29 ottobre c. m. quanti sono i positivi da covid 19 con sintomi lievi della città di Brindisi in isolamento domiciliare;
5. quanti tamponi sono stati effettuati il 29 ottobre c.m.;
6. se nel totale dei tamponi effettuati e risultati positivi al covid 19 vengono ricompresi i secondi tamponi di controllo;
7. quanti sono realmente i posti attivi di terapia intensiva presso l’ospedale Perrino di Brindisi;
8. quante USCA (unità speciali di continuità assistenziale) sono previste a Brindisi

Brindisi 30 ottobre 2020

Dott. Massimiliano Oggiano
Capogruppo Fratelli d’Italia
Vicepresidente del Consiglio Comunale di Brindisi

No Comments