August 7, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Questa sera alle 19 (giovedì 18 novembre 2021) presso “Nervegna – Caffè Letterario” a Brindisi è in programma un nuovo appuntamento della rassegna “GiovedArte”.
Ilaria Caravaglio e Valeria Gatti, responsabili dell’iniziativa, intervistano Galiano Lombardi che racconterà il suo vissuto artistico, nonché gli aneddoti della Valigia delle Indie, luogo significativo della storia di Brindisi.

L’artista, nato a Milano nel 1951, si trasferisce con la famiglia nel 1959 nel capoluogo adriatico dove vive e opera ancora oggi. Inizia a dipingere alla fine degli anni ’60 come pittore non figurativo. Cura diverse esposizioni sia a Lecce che a Bari che a Brindisi. L’arte cresce insieme a lui e pian piano approda all’astrattismo figurativo creando molte opere sia a colori sia in bianco e nero. La sua espressione artistica viene condivisa da molti intellettuali; numerosi critici d’arte si interessano a descrivere la sua arte.

“La valigia delle Indie” che Lombardi ha curato insieme a Giancarlo Cafiero dal 1982 è stato uno storico contenitore cittadino di cimeli, cartoline preziose e cultura in terra di Brindisi. Ha rappresentato un punto di riferimento per cittadini e turisti in cerca di storia, di racconti sul capoluogo adriatico e di articoli d’antiquariato. In tanti anni di attività si è sviluppato un fervido movimento culturale che è andato ben oltre la semplice vendita. Tra le chicche, una preziosa collezione di cartoline d’epoca originali della città di Brindisi che va dal 1890 (data che segna l’inizio della cartolina illustrata) fino ad arrivare al 1960. La collezione è composta da circa 2000 esemplari autentici, molti dei quali del valore collezionistico di centinaia di euro e molti pezzi estremamente rari.

Nervegna – Caffè Letterario è in via Duomo 20 a Brindisi.
Per info e prenotazioni, nervegnacaffeletterario@gmail.com o 3478194946 / 3290073234.

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com