March 6, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Si è svolta ieri la seconda giornata di pulizia della spiaggia Marimisti da parte dei Pirates of Apulia.

Grazie alla pubblicità dell’evento su Facebook, 3 nuovi pirati si sono aggiunti alla squadra ambientalista : Vito, Greta e Andrea.

Nonostante l’ultima pulizia fosse stata nella stessa area circa un mese fa, la spiaggia era nuovamente piena di rifiuti di plastica, tanto da riempirne subito 8 sacchi.

Il presidente, Axel Swoboda Ceglie, si è messo subito all’opera per aprire un dialogo con la azienda locale Ecotecnica per stabilire una partner che possa garantire che questi eventi diventino sempre più frequenti.
Il Presidente dell’associazione ricorda che tale iniziativa , non solo è conforme alle norme Anti-Covid in vigore ma raggiunge più risultati: trascorrere una giornata all’aria aperta con i propri figli, educarli alla coscienza ambientalista e , soprattutto , lasciare loro un mondo migliore.

 

Pirates Of Apulia è un’associazione senza scopo di lucro, costituita di recente da un appassionato di vela austriaco con l’aiuto di amici nazionali e internazionali.
La mission è quella di promuovere l’attività velica soprattutto con vecchie navi di legno.
L’obiettivo a lungo termine è quello di gestire una nave pirata a grandezza naturale a Brindisi. Finché non raggiungerà questo obiettivo si prenderà cura, ristrutturerà e gestirà imbarcazioni a vela, organizzando eventi aperti alla cittadinanza, soprattutto educativi.
Per far parte dei Pirati d’Apulia, non bisogna essere amanti della vela, ma semplicemente della vita associativa.

 

Il Presidente, Axel Ceglie-Swoboda, sottolinea che: ” La maggior parte dei membri attualmente non sono italiani, ma stranieri innamorati della Puglia che vogliono fare la loro parte per aiutare le istituzioni, valorizzando le risorse di questa terra . Lamentarsi non serve a nulla, pertanto, se ti senti un pirata e ami la tua terra, ti preghiamo di contattarci all’e-mail: piratesofapulia@gmail.com
o cercarci su Facebook”.

No Comments