December 8, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Grazie alla disponibilità della New Basket Brindisi, questa domenica, in occasione dell’incontro Enel Basket Brindisi – Acea Roma, valido per la seconda di ritorno del massimo campionato di pallacanestro, i volontari del Comitato provinciale brindisino dell’UNICEF saranno al Pala Pentassuglia per sensibilizzare l’opinione pubblica e raccogliere fondi a favore della campagna “No lost generation”.

Si tratta della campagna a favore dei bambini della Siria che UNICFEF, insieme con altre organizzazioni, ha lanciato nei giorni scorsi allo scopo di finanziare i programmi di istruzione e protezione necessari a salvare questi sfortunati bambini dalla miseria, dall’isolamento e dai traumi, garantendo loro l’opportunità di un futuro più stabile e sicuro.

Lo slogan della campagna è “Champion the Children of Syria”, che ben si addice all’incontro tra campioni del basket in programma questa domenica al Pala Pentassuglia alle 20,30 (le due squadre sono in testa alla classifica del campionato di serie A).

“Siamo ancora una volta enormemente grati al presidente Marino ed a tutti i dirigenti e collaboratori della New Basket Brindisi – dice Maria Errico, Presidente del Comitato brindisino dell’UNICEF – per la loro preziosa collaborazione. Un grazie di cuore anche allo staff tecnico ed agli atleti delle squadre che fungeranno da testimonial indossando nel riscaldamento pre-gara la maglietta con lo slogan della campagna. Un messaggio che lanceranno in tutta Italia, visto che la partita sarà trasmessa in diretta da Rai Sport 1”.

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com