April 13, 2024

Brundisium.net

Comunicare al mondo della scuola e alle famiglie l’importanza nella dieta degli alimenti a base di proteine vegetali. Questo l’obiettivo dell’evento “Piovono polpette… di legumi!”, organizzato dall’Unità operativa di Igiene della nutrizione e in programma a Brindisi il 28 novembre alle 15 nell’Istituto alberghiero Sandro Pertini.

Interverranno per i saluti il direttore generale della Asl Maurizio De Nuccio, il direttore del Dipartimento di prevenzione Stefano Termite, il direttore del Servizio igiene alimenti e nutrizione Liborio Rainò e il dirigente scolastico del Pertini, Cosimo Marcello Castellano. Saranno presenti anche il presidente della Provincia Toni Matarrelli e la dirigente dell’Ufficio scolastico regionale – Ambito territoriale di Brindisi, Angela Tiziana Di Noia.

All’evento parteciperanno i dirigenti scolastici e i docenti, tra cui i referenti alla Salute, i rappresentanti dei Comitati mensa e gli studenti.

“L’educazione alimentare – spiega il responsabile dell’Unità operativa Igiene della nutrizione, Pasquale Fina –  contribuisce a prevenire alcune patologie legate a un eccesso di proteine animali, dall’obesità alle malattie cardiovascolari, così come riconosciuto dagli organismi scientifici internazionali”.

Nel corso dell’evento i cuochi delle aziende di ristorazione scolastica si confronteranno in una gara di cucina stile MasterChef. Prepareranno polpette di ceci e hamburger di lenticchie, piatti inseriti per la prima volta nel menù scolastico dello scorso anno negli Istituti comprensivi e ancora non apprezzati appieno dai piccoli utenti delle mense.

“Le fasi della preparazione e della presentazione dei piatti – prosegue Fina – saranno guidate da un docente di cucina della Scuola alberghiera e giudicate da una giuria costituita da un esperto e da rappresentanti di amministrazioni comunali, dell’ufficio scolastico provinciale dell’istituto Pertini e Asl Brindisi. I cuochi utilizzeranno materie prime abitualmente usate nella preparazione dei piatti serviti a scuola. Potranno personalizzare la ricetta e scegliere il metodo di cottura ideale per ottenere polpette di legumi squisite”.

 

 

UFFICIO STAMPA ASL BRINDISI

No Comments