June 22, 2024

Brundisium.net

Partirà Martedì 12 Settembre il 5° corso di speleologia, Organizzato dal gruppo speleologico Ostunese GEOS e dalla scuola di speleologia Città di Ostuni. Il corso si svolgerà in 10 lezioni teoriche e 5 escursioni pratiche che permetteranno ai nuovi speleologi di conoscere i fondamentali argomenti che riguardano l’affascinante e misterioso mondo sotterraneo.

Nel primo incontro sarà illustrata la lezione di storia della speleologia, con particolari accenni alla speleologia del territorio Ostunese. Mentre domenica 17 settembre gli allievi sfideranno le pareti di monte Morrone ai piedi della scarpata murgiana di Ostuni per le prime esercitazioni pratiche che permetteranno di acquisire a ciascun allievo le tecniche di progressione verticale in grotta.
Gli allievi saranno seguiti durante le esercitazioni e le escursioni in grotta dallo staff di istruttori della scuola di speleologia Città di Ostuni avvalendosi anche di collaborazioni esterne.

Nei giorni di martedì e giovedì, delle settimane successive, il corso prevede lezioni di “Elementi di geologia e carsismo”, “Principi di tecniche d’armo”, “Topografia e cartografia”, “Vita animale e vegetale nelle grotte”, “Inquinamento e tutela delle grotte”, “Prevenzione degli incidenti”, “Tecniche fotografiche in grotta” e termineranno con la lezione di “Cavità artificiali”.

Durante i fine settimana sino al 15 ottobre, gli allievi torneranno ad esercitarsi nelle progressioni verticali in grotta, affrontando prima le grotte del territorio Ostunese e di seguito spostandosi cavita della provincia di Potenza. per scoprire la bellezza degli ambienti carsici nonché lo straordinario mondo della speleologia.

 

Più dettagliate informazioni sul sito “www.geosostuni.it”

 

Il presidente del Gruppo Speleologico Ostunese F.sco Lorusso dichiara che: “Da sempre il mistero affascina ogni essere umano, i corsi di primo livello sono lo strumento per colmare la sete di conoscenza, il naturale istinto di avventura, di ciascuno di noi. Questo corso permette di conoscere ambienti naturali sotterranei i quali sono lo scrigno di tesori e di informazioni scientifiche che vanno tutelati e valorizzati. Inoltre sono fermamente convinto che ciò che c’è di meglio al mondo non è mai troppo lontano dal luogo in cui viviamo.”

__________________________________________________________________

Il Gruppo Escursionistico Speleologico Ostunese GEOS, è un’Associazione fondata nel gennaio 2016 da un gruppo di speleologi formatisi in altre associazioni pugliesi, il gruppo ha esclusivamente finalità culturali, sociali, scientifiche e ricreative nell’ambito della salvaguardia, promozione e valorizzazione del patrimonio ambientale, culturale e umano perseguendo questi scopi attraverso la pratica speleologica e le attività ad essa annesse.
Svolge attività di ricerca, esplorazione, studio e documentazione (fotografica, cartografica, filmati, ecc.) e delle grotte, delle aree carsiche. Attua attività speleologiche di ricerca scientifica, con particolare riguardo alla geologia, all’idrogeologia, alla geomorfologia, alla biospeleologia ed all’archeologia del territorio, occupandosi con particolare interesse anche delle cavità artificiali in aree urbane ed exraurbane.
Persegue con particolare vigore tutte le attività per la salvaguardia e la tutela degli aspetti naturalistici, storico-culturali del territorio.
Il GEOS è:
• componente della Società Speleologica Italiana (SSI),
• membro della Federazione Speleologica Pugliese (FSP),
• iscritta al registro Regionale del volontariato come previsto dalla legge 266/91
• sede della scuola di Speleologia “Città di Ostuni” riconosciuta dal C.N.S.S.- SSI (Comitato Nazionale Scuole di Speleologia)
www.geosostuni.it

 

Società Speleologica Italiana (SSI) Fondata nel 1950
Associazione di protezione ambientale non a scopo di lucro
riconosciuta dal MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE, art.13 Legge n.349/86
La Società Speleologica Italiana, membro dell’U.I.S.e della F.S.E., è l’associazione nazionale Italiana di riferimento per l’esplorazione e la documentazione del mondo sotterraneo ed è un’Associazione di protezione ambientale, disegna la geografia del sottosuolo con numerose pubblicazioni. Persegue un ostinato interesse per la sicurezza nella progressione in grotta.
La Società Speleologica Italiana è naturale punto di riferimento per quanti frequentano, in modo consapevole e sostenibile, il vuoto delle montagne e le cavità create dall’uomo. Tramite studi ed analisi di compatibilità, è partner nella ricerca di dati, informazioni e metodi per aggiungere conoscenza indispensabile alla razionale gestione delle risorse ambientali
www.speleo.it

 

La Federazione Speleologica Pugliese (FSP)
è un’associazione senza scopo di lucro che coordina i gruppi speleologici con sede nel territorio pugliese ed ha come scopi:
la cura dei contatti tra i Gruppi Speleologici della Regione Puglia e la collaborazione e scambi di esperienza tra i Gruppi medesimi; incentivare la Speleologia nella Regione Puglia curandone un armonico ed ordinato sviluppo; la salvaguardia del patrimonio carsico regionale mediante la cura di un’adeguata educazione e formazione; favorire lo studio dei problemi geologici, morfologici, idrologici, meteorologici, paleontologici, medici, ecologici, etnografici, di folclore ed economico-turistici attinenti l’ambiente carsico, curando i contatti tra gli esperti delle singole discipline e i Gruppi Speleologici aderenti; favorire la promozione di iniziative, anche legislative, a carattere nazionale, regionale, provinciale e comunale, collaborando strettamente con gli Enti interessati al fine di salvaguardare il patrimonio carsico regionale ed incentivare la crescita della Speleologia Pugliese; favorire l’unificazione e la conoscenza delle tecniche e delle attrezzature speleologiche in uso nei singoli Gruppi; promuovere l’organizzazione e realizzazione di spedizioni in collaborazione tra i Gruppi aderenti qualora l’importanza delle stesse faccia ritenere opportuna ed utile una piu’ stretta collaborazione tra i Gruppi Speleologici Federati; contribuire alla organizzazione del “Soccorso Speleologico” collaborando in modo incondizionato con le squadre della Regione Puglia facenti capo al Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico (C.N.S.A.S.);
www.fspugliese.it

No Comments