April 20, 2024

Brundisium.net

Il Partito Democratico di Brindisi, tramite il suo Capogruppo Antonio elefante, presenterà al prossimo consiglio comunale una mozione per chiedere che vengano inseriti, all’interno dei pasti serviti nelle mense scolastiche, appositi menù per coloro che richiedono di seguire uno stile alimentare vegano e/o vegetariano.
Di seguito proponiamo la mozione che verrà presentata.

 

 

Al Presidente del Consiglio Comunale di Brindisi

PIETRO GUADALUPI

Al Sindaco di Brindisi

ANGELA CARLUCCIO

MOZIONE DEL PARTITO DEMOCRATICO

OGGETTO: Richiesta inserimento menù vegetariano-vegano all’interno dei pasti delle mense scolastiche

VISTI:

− La sentenza del 23/03/2017, Tar di Bolzano;

− La sentenza del 20/05/2015, Tar di Bolzano;

− Gli artt. 2, 3, 21, 30 e 32 della Costituzione;

− Le Linee di Indirizzo per la ristorazione scolastica;

− Il D.M. Salute del 25.7.2011;

− Il principio di non discriminazione

 

PREMESSO CHE:

− Il servizio mensa deve tener conto delle esigenze alimentari dei bambini che ne usufruiscono;

− Le disposizioni ministeriali prevedono che “vanno assicurate anche adeguate sostituzioni di alimenti correlate a ragioni etico-religiose o culturali”.

 

CONSIDERATO CHE:

− Coloro che seguono un’alimentazione ed uno stile di vita basato su alimenti vegani e/o vegetariani hanno maggiori difficoltà per trovare alimenti compatibili con il loro stile: soia, legumi, frutta secca.

− Tali soggetti devono essere messi in condizione di trovare questi alimenti nelle mense, poiché usufruiscono del servizio e non debbono considerarsi esclusi dal consumare un pasto adeguato alle proprie esigenze.

 

IL CONSIGLIO COMUNALE IMPEGNA IL SINDACO A:

− Inserire nel nuovo capitolato d’appalto del servizio mensa la presenza del menù vegano e/o vegetariano per tutti coloro che hanno necessità di seguire tale stile alimentare.

Con richiesta di porre la questione all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale.

 

Il Capogruppo del PD Brindisi

Antonio Elefante

No Comments