April 20, 2024

Brundisium.net

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Brindisi, hanno deferito in stato di libertà, per omessa denuncia di munizioni, un 59enne del luogo. L’uomo, nel corso di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 318 proiettili detenuti illegalmente, di cui 310 cal. 22 e 8 cal. 17.

 

Considerata la notevole quantità di munizionamento detenuto illegalmente, gli operanti hanno proceduto al ritiro cautelativo di altre armi regolarmente denunciate: un fucile “Beretta” cal. 12, un fucile sovrapposto “Tecnimec–Rizzini” a doppio calibro 20 e 8, una carabina “Savage” cal. 17 e una carabina “Marlin” cal. 22.

 

 

Il Comando Provinciale di Brindisi ha altresì inoltrato, alla competente Prefettura, proposta del divieto di detenzione di armi e munizioni, ai sensi dell’art. 39 del T.U.L.P.S., per sopraggiunta mancanza del requisito di affidabilità.

No Comments