April 20, 2024

Brundisium.net

Sono attualmente impegnati nel raduno di Roma della Nazionale Under 17 i giovani atleti della Junior Domenico Pinto (classe 2000, prima convocazione per lui), e Davide Pugliese (classe 2001), interessati da uno stage iniziato ieri ed in programma fino a domani nel quale il tecnico della nazionale Fredi Radojkovic, coadiuvato da Giuseppe Brandi e da Vito Fovio, sta testando i ragazzi reduci dal brillante quarto posto raggiunto a Parigi ai Mediterranean Handball Championship, valutando diverse new entry.
Oltre alle prestigiose convocazioni in nazionale di Pinto e Pugliese, che si aggiungono a quelle di Stefano Arcieri, e Nicolò D’Antino in Under 21, è generalmente un momento positivo per il settore giovanile della Junior Fasano, a partire dalla formazione Under 18 allenata da Giuseppe Crastolla, saldamente al vertice, a punteggio pieno, del proprio girone con nove punti di vantaggio sul Noci, gap consolidato proprio grazie al recente successo nello scontro diretto per 28-23, seguito dalle vittorie su Andria (33-13) e Conversano (21-15).
“Sono contento di come abbiamo affrontato il campionato finora – dichiara il tecnico – Non abbiamo avuto grossi problemi durante la stagione per poterci classificare come primi, ma ora arriva il periodo più importante, ed io e Flavio Messina continueremo a lavorare tanto assieme ai nostri ragazzi per poter raggiungere nella
migliore condizione possibile le finali scudetto Under 18. Sono inoltre molto soddisfatto
del fatto che molti ragazzi dell’Under18 e dell’Under16, quando chiamati in prima
squadra, si sono fatti trovare sempre pronti e vogliosi di poter dare un loro contributo ai
più grandi ed esperti atleti della squadra campione d’Italia”.
Primato in classifica anche per il team Under 16 guidato da Vito Fovio, che guida a  punteggio pieno il proprio torneo con tre punti di vantaggio sul Noci (che ha disputato  però due partite in più), superato di misura nello scontro diretto esterno per 28-27,  mentre più agevoli sono stati i recenti successi su Andria (35-24) e Putignano (52-17).
Queste le dichiarazioni dell’allenatore: “I ragazzi, anche se già quasi matematicamente primi, stanno lavorando davvero bene per poter raggiungere al top le finali nazionali di categoria. Il mio obiettivo resta quello di mettere a loro disposizione tutta la mia esperienza, per poter fornire al Fasano e magari anche alla nazionale, dei validi atleti”.
Secondo piazzamento in graduatoria alla vigilia della fase ad orologio per l’Under 14 allenata da Pasquale Maione, che hanno chiuso la regular season dietro ai cugini del Serra, vittoriosi nell’ultimo derby per 27-14, prima dei successi del team della Junior su Altamura (19-12), Conversano (17-15) e Gymnica Sveva (24-15), questi ultimi due intervallati dal pareggio per 26-26 con il Noci.
“Sono davvero soddisfatto del percorso che abbiamo effettuato fin ora – dichiara il tecnico – Ci stiamo allenando tanto per poter arrivare nella migliore condizione possibile, e a giocarci la fase più importante del campionato, ovvero, la fase ad orologio dalla quale partiamo dalla seconda posizione”.

 

Inizierà infine il prossimo 12 il torneo Under 12 che vedrà protagonista la squadra della Junior allenata da Demis Radovcic: “I ragazzi stanno crescendo giorno dopo giorno e non vedono l’ora che arrivi la prima di campionato. Sarebbe una grossa soddisfazione raggiungere le finali nazionali, ma il mio obiettivo resta quello di trasmettergli (per ora) l’abc della pallamano, i “sani” valori dello sport e la voglia di vincere”.


UFFICIO STAMPA JUNIOR FASANO

No Comments