October 5, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

BANCO DI SARDEGNA SASSARI-HAPPY CASA BRINDISI: 102-75 (21-24, 47-38, 73-59, 102-75)

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Logan 17 (4/8, 2/4, 2 r.), Robinson 20 (5/6, 2/3, 3 r.), Kruslin 6 (0/2, 2/4, 2 r.), Gandini ne, Devecchi, Treier 2, Gentile 3 (0/2, 1/2, 2 r.), Burnell 19 (9/11, 0/2, 11 r.), Bendzius 21 (2/3, 4/9, 4 r.), Mekowulu 11 (5/9, 5 r.), Diop 3 (1/1, 3 r.), Chessa ne. All.: Bucchi.

HAPPY CASA BRINDISI: Adrian 4 (2/5, 0/2, 6 r.), J. Perkins 18 (4/4, 2/6, 3 r.), Gentile 10 (3/7, 0/2, 8 r.), Zanelli ne, Gaspardo 14 (4/6, 2/6, 3 r.), Ulaneo ne, Redivo 2 (1/2, 0/2), Chappell 7 (2/5, 1/3, 2 r.), Udom 3 (1/2, 0/1, 4 r.), N. Perkins 17 (6/12, 1/5, 5 r.), De Donno ne. All.: Vitucci.

ARBITRI: Baldini – Bongiorni – Di Francesco .

NOTE – Tiri liberi: Sassari 17/21, Brindisi 11/21. Perc. tiro: Sassari 37/66 (11/24 da tre, ro 8, rd 31), Brindisi 29/70 (6/27 da tre, ro 15, rd 22).

 

Sconfitta esterna al PalaSerradimigni di Sassari per la Happy Casa Brindisi in piena emergenza di uomini e condizioni fisiche nel roster a disposizione di coach Vitucci. Priva nel reparto esterni di Alessandro Zanelli, Wes Clark e Riccardo Visconti, chiedendo gli straordinari a Lucio Redivo in dubbio fino a pochi minuti prima della palla a due, la squadra biancoazzurra deve cedere alla Dinamo del grande ex coach Piero Bucchi. Un match condotto dal secondo quarto per i padroni di casa dopo i primi dieci minuti di equilibrio e indirizzati dall’MVP dell’incontro Gerald Robinson autore di 20 punti e 15 assist.
L’approccio alla partita di Josh Perkins – il migliore dei suoi con 18 punti e 20 di valutazione finale – è quello delle grandi occasioni tra punti nelle mani e deliziosi assist ai compagni (11-13 al 6’). Alessandro Gentile (10 punti e 8 rimbalzi) fa il suo esordio con la maglia biancoazzurra al minuto 7’ dell’incontro. Nick e si esalta nel duello contro Mekowulu realizzando 13 punti in un primo quarto ad alto ritmo e punteggio chiuso sul 21-24. David Logan si prende la scena al suo ingresso in campo e la Dinamo mette la freccia del sorpasso per la prima volta nella partita (32-27 al 16’). Redivo stringe i denti per dare un contributo alla causa nonostante le precarie condizioni fisiche ma il secondo quarto è in sofferenza per la Happy Casa a segno con 3 punti nei primi 5 minuti. Robinson azzanna il match e Sassari vola sul +9 all’intervallo lungo (47-38). Josh Perkins prova a suonare la carica al rientro in campo sebbene il copione non sembra poter cambiare soprattutto dal lato difensivo commettendo il quarto fallo personale al 25’ (60-49). I padroni di casa scappano via raggiungendo il momentaneo massimo vantaggio di +17 quando Gaspardo prova a sbloccarsi con due triple consecutive sul finire del terzo periodo (73-59). Gli ultimi dieci minuti non spostano l’inerzia della partita dalle salde mani del Banco di Sardegna in controllo grazie alle lunghe rotazioni e un gap decisamente ragguardevole.
Domenica 6 febbraio la Happy Casa ospiterà Reggio Emilia al PalaPentassuglia; palla a due ore 18:30.

 

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com