August 2, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

I poliziotti del Commissariato di Ostuni hanno arrestato Domenico Germano Moro, 44 anni per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.
L’uomo è stato arrestato dopo che gli agenti, seguendo una dettagliata segnalazione, si sono appostiti nei pressi della sua abitazione e lo hanno beccato mentre cedeva droga ad un uomo giunto a bordo di una utilitaria di colore grigio.
Moro ha cercato di fuggire ma un agente in borghese lo ha raggiunto e bloccato mentre l’uomo urlava di essere stato fermato dalla Polizia, probabilmente per avvisare i propri famigliari al fine di far comprendere loro di gettare nel bagno la droga.

Ciò nonostante i poliziotti hanno eseguito una perquisizione domiciliare che ha permesso di recuperare una parte della droga non ancora gettata pari a circa 10 grammi di marijuana, un bilancino elettronico di precisione, due nastri isolanti e due coltelli con entrambe le lame intrise di stupefacente, oltre al recupero in strada subito dopo la cessione della banconota di 50 euro ricevuta in cambio della stessa.

Nel corso delle operazioni di ricerca effettuate in casa, il 18enne figlio di Moro ha inveito contro i poliziotti, insultandoli, minacciandoli di morte e cercando lo scontro fisico.

Per questi motivi è stato denunciato per il reato di minacce e resistenza a Pubblico Ufficiale.
Sono comunque in corso ulteriori approfondimenti investigativi circa la vicenda d’indagine descritta, tutt’altro che conclusa.

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com