October 5, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email


Il 13 febbraio si celebra il World Radio Day, la Giornata Mondiale della Radio, una ricorrenza proclamata nel 2011 dagli Stati membri dell’UNESCO e adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Il tema dell’edizione 2022 è “Radio and Trust” che comprende tre temi principali:
La produzione di contenuti indipendenti e di alta qualità attraverso la fiducia del giornalismo radiofonico.
La cura del pubblico con l’accessibilità, l’integrazione e la partecipazione sociale.
Garantire la competitività in tempi di crisi con la sostenibilità, l’interazione e i nuovi modelli di business.

 

La radio continua a conservare il suo inimitabile fascino distanziandosi dal caotico sovraffollamento televisivo. Il suo ruolo continua ad essere un importante veicolo informativo e forse quello maggiormente più accreditato che ha cambiato il mondo della musica, della comunicazione e del giornalismo, per la sua grande dinamicità. La radio è stata per molti una palestra di vita.

Ha forgiato molte personalità della stampa e dell’informazione musicale. L’interesse, la passione, la professionalità e il lavoro all’interno dei suoi studi si è snodato attraverso storie semplici di nutrite comunità. Gente da sempre attenta e preparata, attiva e propositiva che ha contribuito a far si che un mezzo di comunicazione divenisse un importante fenomeno sociale. La radio si insinua nella sua leggerezza sulle nostre vite senza essere invadente ed eccessiva. Aiuta a capire il mondo rendendolo più interessante e connesso alla realtà, rispetto anche al fenomeno dei social network.

La radio oggi lancia nuove sfide e nuovi messaggi tra etere e web come impegno ed empatia. Rappresenta ancora un potente mezzo che genera umanità, fiducia e unione attraverso la musica, l’informazione e le storie, quelle raccontate dalle sue inimitabili, carismatiche e amichevoli voci.

 

L’Italia e il Mondo celebrano la Giornata Mondiale della Radio con i più grandi protagonisti delle radio nazionali, locali, web e universitarie. L’emittente radiofonica Ciccio Riccio sosterrà l’undicesima edizione del World Radio Day con una trasmissione dedicata al tema “Radio and Trust”.

 

L’appuntamento è per lunedi 14 febbraio alle ore 11.00 con Mino Molfetta, storica voce dell’etere pugliese e Mimmo Tardio, responsabile culturale Club per UNESCO di Brindisi.

 

Ciccio Riccio, dopo le ultime indagini d’ascolto, risulta con il +52,44% tra le prime 25 radio locali più ascoltate in Italia. In quasi 40 anni di attività , il network brindisino ha dimostrato di essere un indispensabile canale di informazione ma anche un veicolo per propagare buon umore, spensieratezza, musiche e canzoni con le quali divertirsi e pensare.

La radio resta la nostra casa. La radio è vita, la radio è viva, w la radio.

 

MARCO GRECO

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com