July 15, 2024

Brundisium.net

Lunedì 8 luglio, alle ore 19, presso la Caffetteria Letteraria all’interno del Palazzo Nervegna, Raffaele Costantini presenta il suo secondo lavoro letterario: “Il Bacio del Figlio”, raccolta di racconti brevi, illustrati dallo stesso autore.

Il Bacio del Figlio prende spunto dal bacio di Dino Zoff sulla guancia di Bearzot dopo la partita Italia-Brasile che condusse gli azzurri a battere la Germania Ovest nella finale dell’11 luglio 1982.

Ma non è il calcio l’argomento de Il bacio del figlio. È la celebrazione degli anni della fanciullezza, trascorsi per strada, attraverso gli occhi di un bambino con l’anima ipertrofica, in un mondo immerso nella fantasticheria con tinte oniriche in una delicata prosa lirica, tratto distintivo dell’Autore. È un atto d’amore e riconoscenza verso antichi legami di amicizia e verso la paternità come condizione intrisa di magia e miseria, vista dagli occhi di un figlio che cresce e diventa padre lui stesso.

Nei racconti che coprono un arco temporale di oltre quarant’anni, le strade si fanno mondo, i ricordi a volte asfissianti portano il lettore in una sorta di universalità delle cose minime, che fanno di questa raccolta una manciata di fotografie sbiadite dal tempo.

 

Carmen Nolasco, scrittrice brindisina e Francesca Romana Intiglietta, attivissima divulgatrice letteraria, accompagneranno i lettori in un viaggio fatto di ricordi, emozioni che appartengono a tutti.
Proprio a tutti.

 

Raffaele Costantini (San Pietro Vernotico, 1974) è scrittore, illustratore e insegnante di Yoga.
Il Bacio del Figlio è il suo secondo lavoro letterario. Nel 2014 debutta con il suo primo romanzo Otto Minuti (Lupo Editore). Completamente a suo agio nel processo creativo a tutto tondo, tende ad unire le sue più grandi passioni: la scrittura e il disegno, affacciandosi al mondo della graphic novel.

No Comments