December 1, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Abbiamo letto più volte e con particolare attenzione la richiesta di chiarezza che qualche consigliere di opposizione pretende dall’Amministrazione Comunale per quanto attiene le assunzioni nel settore verde della Brindisi Multiservizi. Riteniamo davvero inverosimile come ci si sforzi a speculare gratuitamente su ogni questione creando confusione tra i cittadini e, ancora più grave, tentando di allungare ombre su ogni scelta. Eppure ci risulta che qualcuno tra i firmatari, non si capisce in quale ruolo, se politico o professionale, abbia chiesto e ottenuto già ogni delucidazione sulla composizione delle diverse graduatorie trasecolando, addirittura, davanti a fatti incontrovertibili. Infatti nella richiesta di chiarezza si omette di scrivere, non si capisce se per scarsa informazione o intenzionalmente, che le graduatorie sono quattro (una per ogni settore oggetto del bando) e non una come si cerca di far credere con scarsa onestà intellettuale. Analogamente, il vaglio e l’analisi più approfondita delle stesse graduatorie aveva lo scopo di ridurre al minimo ogni potenziale discrasia anche a seguito di legittime richieste dei partecipanti al concorso. In conclusione, vorremmo sommessamente consigliare ai firmatari, o meglio ad una parte di essi, di essere più responsabili e coerenti. Infatti, fino a qualche mese fa, proprio per l’assenza della graduatoria definitiva, gridavano allo scandalo a seguito dell’affidamento ad una ditta esterna, per solo un mese, suggerendo soluzioni a dir poco creative.
Oggi contestano il fatto che una decina di famiglie, in questo momento storico particolarmente difficile, possano contare su un reddito raggiunto, non per la solita raccomandazione o scelta discrezionale, ma a seguito di regolare concorso.
È difficile da accettare ma bisogna ammettere che con noi la storia sta cambiando!

Tutti i gruppi di maggioranza

No Comments