February 28, 2024

Brundisium.net

Nel tardo pomeriggio di ieri personale della Polizia di Stato denunciava in stato di libertà, per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio, un minorenne della Costa d’Avorio residente a Mesagne da diversi anni.
Nello specifico, il personale della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Mesagne, notava tre soggetti, di cui uno noto alla polizia giudiziaria per i suoi precedenti per spaccio, confabulare con fare sospetto nei pressi del Parco Potì di Mesagne, luogo molto frequentato da famiglie e ragazzini. Durante il predetto controllo, gli agenti operanti notavano che uno di essi era particolarmente agitato e insofferente al controllo di polizia, pertanto decidevano di effettuare una perquisizione personale a seguito della quale rinvenivano, occultato negli slip, un involucro in cellophane contenente 8 dosi di sostanza stupefacente già pronta per la cessione, poi risultata essere del tipo marjuana. A seguito del rinvenimento, i poliziotti si portavano presso la struttura che ospita il minore, dove occultato nella sua stanza rinvenivano e sequestravano altre 10 dosi di marjuana, per un totale di 18 dosi pronte per essere immesse sul mercato e cedute verosimilmente ad altri ragazzi.
Dopo gli accertamenti esperiti da personale della Polizia Scientifica, visti gli elementi di reità raccolti, il minore veniva deferito in stato di libertà per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio e affidato al responsabile della struttura in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.

No Comments