April 23, 2024

Brundisium.net

La tutela dell’ambiente è il principale obiettivo del WWF e ambiente significa tutto: è il luogo dove viviamo, è tutto ciò che ci circonda e quindi è la nostra casa e degli altri esseri viventi con cui condividiamo la Terra.

Avere cura del Pianeta passa anche attraverso l’alimentazione e ciò che mangiamo, di vitale importanza per la nostra sopravvivenza, può fare la differenza per la sostenibilità ambientale: le scelte che facciamo a tavola sono la nostra prima azione per tutelare il nostro futuro.

Deforestazione, erosione del suolo, inquinamento, sfruttamento delle risorse idriche e impoverimento del suolo sono conseguenze dell’agricoltura intensiva e stanno contribuendo in misura massiccia ai cambiamenti climatici.

Questo tipo di agricoltura richiede un maggior uso di sostanze chimiche per aumentare la produttività, ma i terreni si impoveriscono sempre di più e richiedono sempre più fertilizzanti chimici. Un circolo vizioso che sta portando a gravi conseguenze per gli ecosistemi. Una delle azioni portate avanti dal WWF è proprio dedicata al cibo attraverso la campagna di sensibilizzazione FOOD4FUTURE (https://www.wwf.it/cosa-facciamo/campagne/food4future/).

Oltre a questo, il neonato gruppo ha diversi obiettivi: tutelare direttamente la nostra salute favorendo aziende che utilizzano pratiche biologiche che tengano conto anche dei limiti produttivi dei terreni, mangiare cibi sani che abbiano subito nessuna o pochissime trasformazioni, ridurre fortemente gli imballaggi, diversificare la dieta adattandola alla stagionalità dei prodotti, ridurre gli sprechi, ridurre l’inquinamento dovuto al trasporto degli alimenti, favorire i produttori locali che non fanno uso di caporalato, organizzare visite ai produttori, laboratori e corsi dedicati all’alimentazione. Insomma, un nuovo modo di stare bene insieme.

 

Il GAS del WWF Brindisi si vuole fare anche promotore della nascita di un bio distretto in provincia: un patto per lo sviluppo green del territorio, sottoscritto dai produttori biologici, dalle amministrazioni locali e da privati cittadini, associazioni, operatori turistici interessati.

 

A tale scopo, domenica 5 febbraio, alle 10:00, organizziamo un incontro con Fabrizio Guglielmi, Presidente del Forum Regionale Agricoltura Sociale; Patrizia Masiello, Presidente AIAB Puglia; Fabrizio Chetrì, CeFAS di Carmiano (LE). Parleremo insieme di agricoltura biologica e Biodistretti, imprese agricole sociali, Food policy.

A seguire un aperitivo sociale.

L’evento è gratuito e aperto a chi si vuole avvicinare a questi temi. Domenica sarà anche l’occasione per entrare a far parte del gruppo di acquisto che per il momento è localizzato a Brindisi città ma che vorrebbe estendersi ad un gruppo numeroso comprendendo in futuro anche la provincia.

Il GAS è un’altra opportunità per i soci WWF: Se lo siete potete già entrare a far parte del GAS, chi ancora non lo è potrà diventarlo facilmente. Domenica, i primi 10 che si iscriveranno al WWF avranno anche una tazza personalizzata col nostro panda.

Tutte le informazioni a brindisi@wwf.it o 339 654 2434″

COMUNICATO STAMPA WWF Brindisi ONLUS

No Comments