April 19, 2024

Brundisium.net

“L’importante operazione effettuata questa mattina da parte degli agenti del Commissariato di Polizia di Mesagne e della Squadra Mobile della Questura di Brindisi nell’ambito di una indagine sul traffico di sostanze stupefacenti nel territorio di Mesagne e dei centri limitrofi, dimostra la grande professionalità delle attività investigative condotte delle forze dell’ordine e della magistratura di Brindisi. Nel pieno rispetto del principio di presunzione d’innocenza, il sequestro di importanti quantità di stupefacenti dimostra comunque la presenza di un fenomeno, quello dello spaccio, ancora troppo radicato sul nostro territorio. Nel ribadire il pieno sostegno al lavoro e all’opera di magistratura e forze di polizia, un ringraziamento va al questore Ferdinando Rossi, che lascia sicuramente a Brindisi il segno del suo impegno e la serietà della sua attività a favore della sicurezza della nostra comunità. Così come un ringraziamento particolare va alla Squadra di P.G. del Commissariato di Mesagne e al suo dirigente Comm. Dott. Giuseppe Massaro”. Lo afferma, in una dichiarazione, Giovanni Luca Aresta, parlamentare mesagnese.

Toni Matarrelli, Presidente della Provincia di Brindisi e Sindaco di Mesagne:
“Stamattina sul nostro territorio si è conclusa un’importante operazione antidroga, svoltasi al termine dell’ attività investigativa condotta dal Commissariato di P.S. di Mesagne, in collaborazione con la Squadra Mobile di Brindisi, il Commissariato di P.S. di Ostuni, il Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato di Lecce e Napoli, il Reparto Cinofili della Polizia di Frontiera di Brindisi e il IX Reparto Volo della Polizia di Stato di Bari, su richiesta della Procura della Repubblica di Brindisi.
Mentre sento il dovere di esprimere il mio messaggio di pubblico apprezzamento e riconoscenza per l’egregio lavoro svolto da tutte le Forze dell’Ordine coinvolte, penso al grande incoraggiamento che è arrivato dal questore di Brindisi, Ferdinando Rossi, durante la conferenza stampa indetta per dettagliare gli arresti: ‘Mesagne rimane il simbolo del riscatto che è possibile, è possibile se i cittadini e gli amministratori pubblici fanno squadra con le Forze dell’Ordine. E su Mesagne questo sta accadendo particolarmente bene’, ha dichiarato il Questore.
Le battaglie importanti non si combattono da soli. E la parola ‘insieme’ è una delle parole più efficaci sperimentate dalla città in 30 anni di lotta alla criminalità organizzata”.

Mauro Vizzino, consigliere regionale:
Ancora una volta il paziente lavoro svolto dalla Polizia di Stato, in sinergia con la Magistratura, è servito a fare luce su un traffico di sostanze stupefacenti attivo in provincia di Brindisi e che vede coinvolti personaggi già noti alle forze dell’ordine.
E’ evidente che agli agenti ed ai loro dirigenti va il plauso di chi riveste un ruolo istituzionale, in quanto il loro lavoro va di pari passo con gli sforzi che ognuno di noi compie per determinare ulteriori occasioni di crescita delle nostre comunità, partendo proprio dal rispetto delle leggi e dal conseguente clima di legalità.
Da qui il mio grazie a chi ha operato, a vario titolo, in questa complessa indagine.

No Comments