April 20, 2024

Brundisium.net

Dalle numerose segnalazioni ricevute nelle ultime giornate, in occasione dell’esordio casalingo di ieri sera della Happy Casa Brindisi, ci risulta che l’amministrazione comunale non abbia inteso rinnovare l’impegno per la realizzazione della navetta per il Palapentassuglia.

Questa iniziativa, realizzata sulla base di una nostra proposta presentata in Consiglio Comunale nel dicembre 2018, ha fin da subito riscontrato successo negli utenti, circostanza che ha portato la STP a garantire il servizio con i mezzi più moderni e capienti per dare una risposta ai numerosi cittadini che nel tempo hanno deciso di avvalersi di questo servizio.

Oltre che uno strumento utile per giovani, anziani, e per chi non dispone di un mezzo privato, la navetta ha rappresentato un importante incentivo per alimentare abitudini virtuose capaci di incidere positivamente sul traffico e l’inquinamento ambientale, pertanto riteniamo che piuttosto che dismetterla si dovesse immaginare un’implementazione di questo servizio!

In questo senso sono andate anche iniziative similari promosse dalla scorsa amministrazione, come la motobarca gratuita per raggiungere il Fanuzzi nelle partite casalinghe della nostra squadra di calcio e il collegamento Stadio-Palazzetto.

Anche rispetto al calcio crediamo che quest’anno, a maggior ragione in virtù dell’entusiasmo generato dalla promozione in serie C e con l’imminente ritorno nella disponibilità dell’impianto casalingo, l’amministrazione debba prevedere delle iniziative per incentivare l’uso di mobilità alternativa (navetta e motobarca) per limitare il più possibile i disagi per il traffico e la viabilità.

Non sappiamo quali siano le ragioni che hanno spinto l’amministrazione a fare un passo indietro su questo tema, ma riteniamo, facendoci portavoce dei tanti cittadini delusi da questa scelta, che vada immediatamente ripristinato il servizio navetta per il Palapentassuglia e per le partite casalinghe al Fanuzzi.

 

Comunicato Stampa – “Ora tocca a noi”

No Comments