November 28, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

 Si è conclusa con il successo per 25-24 del Bolzano sulla Junior la gara d’andata delle finali scudetto, disputatasi a Noci in un Pala Intini gremito all’inverosimile da oltre 1200 spettatori quasi esclusivamente fasanesi.

Avvio di gara equilibrato con le due squadre che faticavano a trovare la via della rete complici anche una serie di errori offensivi e la buona prestazione dei due portieri. I ragazzi allenati da Francesco Ancona crescevano però con il passare dei minuti arrivando al 16’ al +3 (8-5), subendo poi il break degli ospiti che impattavano al 22’ sul 9-9. Nella fase finale della frazione l’inerzia si spostava nuovamente dalla parte della Junior, che allungava fino al +4 al 28’ (15-11, massimo vantaggio), e giungeva all’intervallo sul 15-12 a proprio favore.

Nel secondo tempo i ritmi dei padroni di casa calavano, con il Bolzano che recuperava il gap portandosi per la prima volta in vantaggio al 12’ (18-19). Gli altoatesini arrivavano al +3 al 18’ (19-22), ma il team biancazzurro, trascinato da uno strepitoso Fovio, rimontava con le ultime energie riportandosi avanti al 26’ (24-23). Nei frangenti finali la compagine bolzanina riusciva comunque a ribaltare nuovamente il punteggio chiudendo la gara sul 25-24, con il portiere fasanese che in extremis evitava anche un passivo più pesante.

 

Archiviata la sconfitta di misura odierna, tutte le attenzioni sono ora rivolte al match di ritorno, programmato per giovedì prossimo a Bolzano, con la Junior che dovrà dunque vincere con due reti di differenza (o con una segnandone più di 25) per conquistare il tricolore. Così come non lo era stato dopo il -8 rimediato a Rubiera contro il Carpi e ribaltato sette giorni dopo, nulla è perduto neanche in questa circostanza, con il meraviglioso popolo biancazzurro già pronto a giungere con una foltissima rappresentanza in terra altoatesina. A tal proposito proseguiranno in questi giorni le iniziative atte a finanziare la lunga trasferta, tra le quali si ricorda la panzerottata in programma per sabato sera nella villetta di via San Francesco, organizzata dai tifosi della Junior Fasano insieme alla Curva Sud.

 

Il tabellino:

Junior Fasano – SSV Bozen 24-25 (p.t. 15-12)

Junior Fasano: Fovio, Costanzo, Rubino 1, Brzic 3, Beharevic 7, De Santis L. 1, Maione 8, Cedro, Messina 3, Giannoccaro, De Santis P, Ancona, Pagano 1, Ostuni. All: Francesco Ancona

SSV Bozen: Andergassen, Gaeta, Innerebner, Kammerer 5, Obrist, Pircher 3, Radovcic 6, Turkovic 7, Waldner, Widmann 2, Jurina, Sporcic 2. All: Alessandro Fusina

Arbitri: Cosenza – Schiavone

 

COMUNICATO STAMPA JUNIOR FASANO

 

No Comments