April 20, 2024

Brundisium.net

Il DDl Calderoli sull’autonomia differenziata è stato approvato all’unanimità dal Consiglio dei Ministri questo pomeriggio. Non sono tardati i primi commenti, tra i quali quello di Domenico De Santis, candidato unico alla segreteria del Partito Democratico pugliese.

 

“La bozza sull’autonomia differenziata approvata in Consiglio dei ministri – afferma De Santis – è contro il SUD e contro l’Unità d’Italia. Il testo non è stato condiviso con i Presidenti di Regione e con i sindaci, uno sgarbo istituzionale mai avvenuto in precedenza.

Non esistono cittadini di serie A e di serie B. Il Paese è già segnato da troppe disuguaglianze, e non abbiamo bisogno di ulteriori divisioni, che andrebbero a indebolirlo ulteriormente. L’Italia non può viaggiare a due velocità, per questo dobbiamo contrastare con forza e determinazione questo disegno di legge e chiedere a gran voce che ci si confronti su riforme condivise che guardino alla lotta alla precarietà su scala nazionale, a politiche industriali organiche, a un servizio sanitario efficiente per tutti. Sotto il nome di autonomia differenziata si cela il gravissimo intento di ledere i diritti delle persone, diritti universali e uguali per tutti”.


PARTITO DEMOCRATICO PUGLIA

No Comments