June 17, 2024

Brundisium.net

Nel pomeriggio odierno il Prefetto Luigi Carnevale, alla presenza del Questore Gianpietro Lionetti, ha ricevuto una delegazione di lavoratori e di rappresentanti sindacali di alcune aziende dell’indotto della Centrale Enel di Cerano che nella mattinata odierna, al termine di una assemblea sindacale convocata dai sindacati Cgil e Uil sugli effetti occupazionali della decarbonizzazione, hanno inscenato una forma estemporanea di protesta occupando la S.S. 613.

Nell’occasione il Prefetto ha evidenziato di prestare la massima attenzione verso il problema del lavoro in questo territorio garantendo che l’Ufficio territoriale del Governo è sempre disponibile ad ascoltare le legittime istanze dei lavoratori.
Ha aggiunto che sin dal suo insediamento ha svolto, e continuerà a svolgere, ogni utile azione di impulso nelle sedi opportune al fine di ricercare una soluzione positiva alla vertenza in atto.

Tuttavia, ha precisato che nessuna forma di protesta fuori dalle regole può condurre a raggiungere l’obiettivo comune perseguito anzi, oltre ad essere controproducente, può comportare conseguenze ulteriori a carico di chi le adotta.

Ha pertanto invitato tutti, lavoratori e sindacati presenti, ad assumere un atteggiamento responsabile per il futuro assicurando la disponibilità della Prefettura ad ogni forma di dialogo costruttivo.

 

COMUNICATO STAMPA PREFETTURA DI BRINDISI

No Comments