April 21, 2024

Brundisium.net

L’associazione SenzaConfine presenta la “Rassegna Off”, in programma al Teatro Sociale di Fasano con tre appuntamenti serali, uno al mese, di quel genere teatrale che prende il nome dalle produzioni teatrali d’avanguardia nella città di New York.

La rassegna rientra nel cartellone teatrale dell’’ATS Katharà nell’ambito del progetto di gestione del Teatro Sociale, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese e con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Fasano.

Si parte domenica 12 marzo alle 20.30 con “Non è uno spettacolo per bambini – Ballata digitale per un pezzo di legno” di Marco Berardi e a cura di Area5 Produzioni e OFFicina OFF.
«Uno spettacolo proprio semplice», come si evince dalle parole del regista Federico Vigorito, il quale spiega che lo spettacolo – che ha come protagonista un Pinocchio contemporaneo – sia la risposta privata, intima, di un’icona del risorgimento di un personaggio difettoso. L’autore Marco Berardi dipinge un Pinocchio adulto ai giorni nostri alle prese con i sensi di colpa e le ferite del suo passato. La favola di Collodi è ribaltata, priva di ogni monito edificante e ricca di fragilità spiazzanti e quesiti laceranti sul ruolo della figura paterna. 
Costo biglietto: 10€ – 5€ studenti.

La rassegna proseguirà sabato 22 aprile alle 20.30 con “Kohlhaas” di e con Marco Baliani, per la di regia Maria Maglietta.
Lo spettacolo, tratto dall’opera “Michael Kohlhaas” di Heinrich von Kleist, è una produzione Trickster Teatro/Casa degli Alfieri e parla di un fatto di cronaca realmente accaduto nella Germania del 1500. Kohlhaas è la storia di un sopruso che, non risolto attraverso le vie del diritto, genera una spirale di violenze sempre più incontrollabili.
Costo biglietto: 12€ – 8€ studenti.

Chiuderà la Rassegna Off il Collettivo Teatro Prisma che venerdì 26 maggio alle 20.30 metterà in scena “Denuncio tutti. Lea Garofalo” spettacolo diretto e scritto da Giovanni Gentile. La pièce racconta del coraggio di Lea Garofalo, sola contro tutta un’organizzazione mafiosa, contro una

cultura radicata da secoli, contro un clan di pericolosi criminali assassini. Un ritratto del cancro ndranghetista che infetta l’edilizia pubblica, l’economia e la finanza e di come la ‘Ndragheta sia entrata, prepotentemente, nella stanza dei bottoni.
Una lezione sulla mafia e una lezione sul coraggio delle donne.
Costo biglietto: 10€ – 5€ studenti.

Info e biglietti: 334 114 4911
ticketsts@comune.fasano.br.it

UFFICIO STAMPA
ATS KATHARÀ

No Comments