April 13, 2024

Brundisium.net

Non è bastata una grandissima prestazione difensiva alla Junior Fasano per avere ragione del Bolzano nei quarti della Final8 di Coppa Italia, in programma al Pala San Giacomo di Conversano. Fatali nella serata di ieri i rigori, dopo che la gara si era chiusa sul punteggio di 20-20 al termine dei 60’ regolamentari che hanno visto per gran parte dell’incontro la formazione alto-atesina inseguire Flavio Messina e compagni. Sospinto da un numeroso quanto caldo pubblico, ottimo era l’avvio di gara della Junior, che, guidata dal solito Vito Fovio, chiudeva dietro ogni spazio ed allungava subito sugli avversari, sotto al 17’ sul 7-2, con il portiere del Bolzano Mate Volarevic che, grazie ad una prestazione eccezionale, evitava ai suoi un passivo ben più ampio. Il team alto-atesino nella seconda parte della prima frazione (chiusa sul 12-10 a favore dei fasanesi) ricuciva il gap, annullato totalmente nella fase iniziale di una ripresa che vedeva la Junior perdere di efficacia sul fronte offensivo. Il Bolzano sfruttando l’inerzia positiva ribaltava così il punteggio, portandosi sul +3 (18-15 al 49’), ma i ragazzi allenati da Francesco Ancona con grinta e cuore nei minuti finali riuscivano a rientrare ed a riportarsi avanti sul 20-19 a poco più di un minuto dal termine. Negli istanti conclusivi Bolzano però impattava nuovamente, con la Junior che non riusciva a sfruttare l’ultima occasione per conquistare entro la sirena l’accesso alle semifinali. Si giungeva così ai rigori, che così come accaduto a Siracusa contro il Pressano nel 2015, non hanno sorriso alla squadra biancazzurra: quattro le trasformazioni alto-atesine, una sola la rete fasanese, e bolzanini in semifinale dove incontreranno il Conversano. Per la Junior invece Placement Round per il 5° posto, con il match contro il Trieste in programma alle 16 di oggi che sarà diretto dai sig.ri Rosca-Merisi.

 

“Abbiamo giocato una delle migliori partite in difesa da quando sono alla guida di questa squadra – dichiara il tecnico Francesco Ancona – e per questo sono veramente orgoglioso di tutti per la voglia e la rabbia agonistica messa in campo. Purtroppo quando si difende così bene bisogna concretizzare al massimo le azioni di attacco successive e noi in questo non siamo stati bravi. A questo punto bisogna onorare al meglio queste due gare di Coppa Italia e da lunedì testa nuovamente a Bolzano perché la Junior c’è e sarà sicuramente una delle protagoniste per la lotta scudetto”.

 

Tabellino
Bolzano – Junior Fasano 24-21 dopo i rigori (p.t. 10-12, s.t. 20-20)
Bolzano: Dapiran 4, Gaeta 2, Gufler 1, Innerebner 1, Kammerer, Mbaye, Moretti 9, Pescador, Riccardi, Sonnerer 1, Sporcic 1, Stricker 1, Turkovic 4, Waldner, Mittersteiner, Volarevic. All: Alessandro Fusina
Junior Fasano: Fovio, Cedro, Messina 1, De Santis L., De Santis P., Maione 5, Radovcic 2, Alves Leal 2, Venturi 4, Riccobelli 6, Angiolini 1, D’Antino, Rubino, Costanzo, Pinto. All: Francesco Ancona
Arbitri: Zendali-Riello

 

Risultati Quarti di Finale
Cingoli-Siracusa 24-25, Bologna-Pressano 25-28 dopo i rigori, Conversano-Trieste 28-21, Bolzano-Junior Fasano 24-21 dopo i rigori.

 

Programma odierno
Placement Round: Cingoli-Bologna (ore 14), Junior Fasano-Trieste (ore 16)
Semifinali: Siracusa-Pressano (ore 18), Conversano-Bolzano (ore 20)

 

UFFICIO STAMPA JUNIOR FASANO

No Comments