October 3, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Sebastian Gonzalez Pauget presenta Atmosphere, primo singolo di Existence: Us, disco di debutto del suo progetto Nait Nog.
Il brano sarà disponibile sulle principali piattaforme di streaming online a partire del venerdì 6 agosto.
Inoltre, sul canale YouTube di Nait Nog, sarà visualizzabile il video del singolo (sopra potete vedere uno dei fotogrammi dello stesso). La clip è stata girata dallo stesso Gonzalez Pauget nel litorale nord di Brindisi e in altre location della stessa città. La protagonista del video è Fatima Licignano, artista circense leccese.

Il video sarà visibile sul link: https://www.youtube.com/watch?v=twj9l2hhvV4

Atmosphere è un brano che parla di una delle tematiche più complesse della nostra esistenza, cioè la fine della vita. Non è un caso, dunque, che nel video ci sia una prevalente dicotomia tra l’acqua e il fuoco, due elementi che spesso sono in conflitto, come la vita e la morte.

Existence: Us sarà composto da nove tracce che, in modo eterogeneo, parlano di diversi aspetti della nostra esistenza.

Il disco è stato registrato tra marzo e giugno di quest’anno presso i Changa Studios di Brindisi e sarà pubblicato in versione limitata a 100 copie numerate in vinile splatter dalla Diggers Factory.
Digitalmente sarà disponibile sulle principali piattaforme streaming e stores online.

Tutte le parti vocali, di chitarra e di basso sono state esecutate dallo stesso Gonzalez Pauget anche si è incaricato, anche, della programmazione delle tracce di batteria.

La carriera artistica di Sebastian Gonzalez Pauget, franco cileno nato a Quito (Ecuador), residente a Brindisi dal 2004, si è sviluppata in più direzioni. Nel mondo musicale, come bassista, pubblica l’EP 3 views of an end – A trip to nowhere con la band Spagnola As light dies nel 2003. Il disco raccoglie diversi consensi e rappresenta il primo passo nella carriera della band, tutt’ora attiva. Nel 2011 registra De7z, debutto della band brindisina Parte Lesa. Attualmente è il bassista di un’altra storica formazione rock pugliese, gli Oisin.

Musicalmente, il progetto Nait Nog, spazia tra sonorità progressive metal, post rock, alternative metal e gothic metal, mettendo in risalto la duttilità e la spontaneità dell’autore al momento di comporre. In questo lavoro s’intravede con chiarezza un’impronta chiara che regala dei brani che si sviluppano in modo sorprendente e inaspettato.

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com