February 29, 2024

Brundisium.net

Il direttore d’orchestra e pianista di fama mondiale, Stefano Miceli, sarà il protagonista del concerto dal titolo “Stefano Miceli, Piano” in programma domani sabato 20 Agosto alle ore 20:30 nel Teatro del Parco archeologico di Santa Maria di Agnano.
Il concerto è organizzato dal Comune di Ostuni in collaborazione con l’Istituzione Museo di Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale.
Miceli proporrà al pubblico un programma che spazia da W. A. Mozart a Franz Liszt, suo autore preferito, di cui eseguirà lavori fra i più rappresentativi dell’autore romantico, da “Funerailes” a rapsodie ungheresi e parafrasi su temi d’opera.
Il maestro brindisino si cimenterà anche su una delle sue più celebri sonate per pianoforte di L. Van Beethoven.
Stefano Miceli, da poco presidente del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi vive a New York e conserva un forte legame con il suo territorio d’origine.
Ha diretto orchestre e suonato il pianoforte nei più importanti teatri del mondo ed è uno dei pochi artisti a unire le due carriere con grande successo. Più che una scelta professionale, la sua è una vocazione.
Stefano Miceli, nato a Brindisi 43 anni fa, ma cittadino del mondo è tra i più apprezzati musicisti del panorama internazionale, tanto da essersi guadagnato la stima delle maggiori cariche istituzionali italiane.
Nel 2015 il Presidente Sergio Mattarella lo volle a dirigere un importante concerto a Saigon, per suggellare l’amicizia culturale e commerciale con il Vietnam.
Esperienze che hanno lasciato il segno, ma che sono solo gocce nella vastissima serie di successi di questo pugliese protagonista nei luoghi più ambiti da qualsiasi musicista: dal tempio newyorkese della musica, la Carnegie Hall, alla Sydney Opera House, passando per la Filarmonica di Berlino fino, alla Fenice di Venezia e altri centinaia di palcoscenici in ogni parte del mondo.
L’ingresso al concerto sarà gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

No Comments