November 28, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Questa mattina il Sindaco di Brindisi Riccardo Rossi ed il Sindaco di Lecce Carlo Salvemini hanno partecipato ad una riunione in videoconferenza con il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio di Ministri, Sen. Mario Turco, per affrontare due importanti temi aperti: gli indennizzi derivanti dal progetto Tap-Snam e il Contratto istituzionale di Sviluppo.

 

Sul primo tema, il Sottosegretario Turco, responsabile di gestire il fascicolo TAP per conto della Presidenza del Consiglio, con riferimento alle compensazioni, ha evidenziato, la necessità di sviluppare proposte progettuali orientate a favorire investimenti forieri di sviluppo imprenditoriale, occupazionale o di benessere collettivo e condiviso. Il percorso metodologico condiviso vedrà il Governo come interlocutore dei Comuni attraversati dall’opera ai fini del ristoro.

 

Sul Contratto istituzionale di Sviluppo, la Presidenza del Consiglio ha in essere approfondimenti con il Ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano. Nell’incontro avvenuto oggi si è preso atto del lavoro svolto in questi mesi dalle città di Brindisi e Lecce in merito ai progetti e agli ambiti di intervento presentati, nella prospettiva di uno sviluppo territoriale ampio e coeso. In sede governativa, sarà presto aperto un confronto di interlocuzione con le città di Brindisi e Lecce.

 

 
Speriamo che Mario Turco abbia davvero convinto, così come pare, i sindaci di Brindisi e Lecce a sviluppare proposte progettuali di compensazione per il gasdotto Tap, orientate a favorire investimenti sul territorio. Accolgo quindi con molto favore la notizia dell’esito della videoconferenza svoltasi appunto oggi tra il sottosegretario, Riccardo Rossi e Carlo Salvemini”.
Lo dichiara il Consigliere regionale Fabiano Amati.
“Mi pare che dopo diversi giorni di tensioni, tra sollecitazioni, timidezze e dibattiti, le cose si stiano mettendo per il verso giusto.
È comprensibile che ognuno in queste settimane abbia coltivato il suo metodo per raggiungere il risultato, assecondando un po’ il temperamento e un po’ le necessità di posizionamento politico.
Per chi come me si è invece formato alla scuola della concretezza, ciò che conta è il risultato, cioè gli investimenti in favore dei territori.
E per questo mi sento di ringraziare per l’annunciato impegno il sottosegretario Mario Turco e i sindaci Riccardo Rossi e Carlo Salvemini. Spero che in questo gruppo si aggiunga presto anche il Presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, per completare il quadro della rappresentanza istituzionale delle due province interessate”.

No Comments