July 15, 2024

Brundisium.net

Ritorna, per il secondo anno consecutivo, la rassegna Tutte Le Storie del Mondo, realizzata dalla collaborazione tra Factory Compagnia, Meridiani Perduti e Inti/Luigi D’Elia, nell’ambito del progetto Teatri del Nord Salento, col patrocinio del Comune di Brindisi.
Anche quest’anno, il Teatro Impero di Brindisi accoglierà il ricchissimo cartellone dedicato alle scuole di ogni ordine e grado.

Il primo appuntamento, in occasione della Giornata della Memoria, è con Italiano Prigioniero Sono, di e Con Sara Bevilacqua per la drammaturgia di Emiliano Poddi.

Berlino, aprile 1945. Mentre fuori va in scena l’ultimo atto della seconda guerra mondiale, nascosto in uno scantinato, Oscar, classe 1923, ex motorista, ex sommergibilista, ex prigioniero di guerra numero 310.584, racconta al suo compagno di fuga Nino la sua vita. La lotta con la fame e la fatica del lavoro sin dalla prima infanzia, la scelta di partire in guerra fino alla lunga prigionia nei campi tedeschi di Fürstenberg e Francoforte sull’Oder. Due anni all’inferno e ritorno. Un ritorno pieno di pericoli, meraviglie ed umanità. Il 25 aprile del 1945 dei soldati scovano il nascondiglio. La nazionalità farà la differenza tra vivere e morire. Se saranno russi, Oscar e Nino avranno salva la pelle, ma se saranno i tedeschi a scendere le scale mezze diroccate allora per loro non ci sarà più scampo. Verranno fucilati e fine della storia.
In scena, oltre a Sara Bevilacqua, ci sono Daniele Bove (musiche e arrangiamenti) e Daniele Guarini (voce).
“Siamo contentissimi di ripartire per il secondo anno” ha detto Tonio De Nitto, direttore artistico della rassegna. “Il teatro e la scuola sono due mondi affini, che devono necessariamente comunicare con costanza per offrire un’offerta sempre adeguata alle nuove generazioni e permettere la realizzazione di percorsi formativi a lungo termine”.
25 e 26 gennaio saranno quindi messe in scena tre repliche dello spettacolo di Sara Bevilacqua, per gli oltre mille studenti delle superiori di I e II grado che hanno aderito a questa prima iniziativa.

Al termie degli spettacoli gli studenti avranno modo di dialogare con Donato Peccerillo, presidente A.N.P.I. Brindisi e Danilo Pronat, figlio del protagonista del racconto.

Il cartellone proseguirà fino ad aprile con spettacoli ed iniziative rivolte fasce scolastiche di ogni età.
Il prossimo appuntamento, dedicato ai più piccoli sarà con Hanà e Momò della compagnia Principio Attivo Teatro, presso l’Ex Convento Santa Chiara.

Lo spettacolo aprirà anche l’appendice di cinque appuntamenti domenicali pensati per le famiglie che verrà presentata ufficialmente il 30 di gennaio presso la Libreria Pupilla, alle ore 18.00.

 

 

No Comments