April 15, 2024

Brundisium.net

I prossimi 23, 24 e 25 aprile a Mesagne, si terrà Culturare, Festival biennale di Cultura organizzato dalla Rete d’Imprese Micexperience Puglia in collaborazione con il Comune di Mesagne e il supporto della Regione Puglia.
Con Culturare, Mesagne continua il suo progetto ambizioso di divenire fulcro della Cultura pugliese e non solo.

Il festival si realizzerà su un doppio binario di intervento, promozione della cultura locale con concerti, spettacoli teatrali, presentazioni letterarie ma anche il necessario confronto con esperienze nazionali e internazionali che si occupano di promuovere e “fare” cultura con speech dedicati al settore. Culturare avrà anche uno spazio espositivo/fieristico, allestito nel Castello, nel quale Enti pubblici con i loro attrattori culturali potranno confrontarsi con aziende e associazioni che si occupano di servizi per la cultura.

“Continuiamo il nostro impegno per la promozione del territorio – riferisce Pierangelo Argentieri, ideatore del festival e referente della Rete Micexperience – e lo facciamo dopo 4 anni di successi dal SUM alle Grandi mostre, con un progetto biennale di grande respiro, che si alternerà di anno in anno con il progetto delle “Grandi Mostre” di Puglia Walking Art, nostro giovane e ambizioso progetto.” Il logo del festival è un cavallino stilizzato, “abbiamo scelto il cavallo prendendo spunto dal “tintinnabulo”, il gioco messapico presente all’interno del museo archeologico di Mesagne, raffigurante un cavallino, – continua Argentieri – ma anche ricordando la suggestione del Cavallo di Troia, non nel suo significato guerrafondaio ma in quello intrinseco dello stratagemma con cui penetrare le difese pregiudizievoli che ogni territorio ha nei confronti dello straniero. Lo straniero però è colui che apprezza, che guarda e che si stupisce e che quindi aiuta la comunità a riconoscere la propria bellezza e a valorizzarla e promuoverla.”

Soddisfatto dell’iniziativa anche il Sindaco di Mesagne Antonio Matarrelli: “Le collaborazioni attivate per dare vita al calendario di appuntamenti del Festival Culturare, rivelano la cura con cui è stato messo a punto un progetto ambizioso, che nasce da un’idea condivisa tra la rete d’imprese Micexperience e il Comune di Mesagne. Al centro del programma c’è il territorio e le sue espressioni peculiari, intorno gravitano i numerosi e interessanti appuntamenti di respiro nazionale. Le iniziative inserite – continua il Sindaco – denotano un’idea di cultura rispetto alla quale la musica, il teatro, la letteratura, la gastronomia e l’arte, in ogni sua declinazione, rappresentano i tasselli utili a comporre un quadro che si completa grazie al contributo delle tante realtà che, a partire dalla Regione Puglia, aderiscono con fiducia per rendere senz’altro unico il risultato atteso.”

L’attività di implementazione del programma di spettacoli del festival è stata affidata al m° Mirko Lodedo che ha incontrato le associazioni del territorio che hanno lanciato proposte per la 3 giorni. “è nostra intenzione lavorare su una proposta di contaminazione delle esperienze artistiche della città con artisti che ci raggiungeranno da fuori. – racconta Lodedo – Un progetto artistico dal basso, partecipato, che siamo sicuri avrà un grande successo di pubblico.”

Oltre ai numerosi artisti locali, Culturare vedrà la partecipazione di artisti e operatori della cultura del panorama nazionale e internazionale, da Umberto Galimberti a Mogol, passando per James Senese e i Napoli Centrale, Renzo Rubino, Chiara Galiazzo, Mauro Ottolini, Antonio Caprarica e numerosi altri ospiti.

Il programma (in allegato e su www.culturare.it) prevede 100 artisti complessivi, 9 autori e 30 esperti per un totale di 70 performance dalle 10 del mattino del 23 aprile fino a notte fonda del 25. Oltre 30 i Comuni e le Istituzioni coinvolte che potranno raccontare le loro attrattive culturali.

 

Programma Culturare 2022

 

Sabato 23 Aprile:

ore 10.00 Ingresso Castello

CULTURARE l’Accoglienza

I Tam Tam Morola (Senegal) accolgono con musiche e canti gli ospiti istituzionali del Festival

ore 11.00 Atrio del Castello – Conferenza di Apertura “Il Manifesto di Culturare”

Saluti istituzioni locali

Intervengono:

Gianfranco Lopane – Assessore regionale al Turismo, Sviluppo e impresa turistica

Pierangelo Argentieri – Fondatore Puglia Walking Art

Modera Marco Calò – Delegato alla Cultura del Comune di Mesagne

 

Ore 16.00 Visita Guidata info e prenotazioni +39 329 166 8064

 

Dalle 17.00 alle 20.00 Piazza Commestibili – “Piccoli musicisti e performer” della Scuola Secondaria di primo grado “Materdona Moro”

 

ore 17.00 Atrio del CastelloL’innovazione per valorizzare

 

Intervengono:

Alessandro Delli Noci – Assessore regionale allo Sviluppo Economico

Vincenzo Bellini – Presidente del Distretto Puglia Creativa

Giuliana Pajola – Woa Creative Company

Davide Carioni – Woa Creative Company

Modera Cosimo Saracino – Giornalista Qui Mesagne

 

ore 17.00 Piazza IV Novembre – Antonio Caprarica presenta “E non vissero per sempre felici e contenti.”

 

ore 20.00 Piazza IV Novembre – Sara Lucaroni presenta in anteprima nazionale “Sempre lui. Perché Mussolini non muore mai”

 

Dalle ore 20 alle ora 24 – Piazza CommestibiliVideo mapping interattivo a cura di Woa Creative company

 

ore 21.30 Piazza Orsini del Balzo – Culturare la Pace

Cerimonia di apertura di Culturare 2022 scritta e diretta da Mirko Lodedo

Con la partecipazione di:

Hysterrae: (Italia del Sud – Iran)

Tam Tam Morola (Senegal)

Tessuto Corporeo – Danza Contemporanea

Art Move – Danza Contemporanea

Anna Pinto Balena bianca – Tessuti Aerei

Zona 167 – Percussioni contemporanee

Concerto Bandistico Cittadino Città di Mesagne

Compagnia Atto Terzo

Donatello Pentassuglia – Sand Art

Teatro Carticu’

Arda Hatunoglu (Turchia) Slackliner

 

ore 23.00 Piazza Commestibili – Concerto dei Vudz

 

ore 24.00 Atrio del Castello – Siamo Tutti figli di Troia Trilogia narrazione epica Omerico- Virgiliana. L’Eneide di e con Giuseppe Ciciriello, Piero Santoro e Ferdinando Filomeno

 

Domenica 24 Aprile:

ore 10.00 – Ingresso Castello – Banda giovanile Città di Mesagne  “Note del Pentagramma”

 

ore 10.00 Piazza Orsini del Balzo – Festival dei Giochi –

 

ore 10.00 Visita Guidata info e prenotazioni +39 329 166 8064

 

dalle ore 10.00 alle ore 11.00 Atrio del Castello – Speech dei Comuni della Rete di Culturare

 

ore 11.00 Piazza Orsini del Balzo – “Il silenzio” Performance del Liceo Coreutico – Epifanio Ferdinando

 

ore 11.00 Atrio del Castello –  Il Museo Archeologico

 

Intervengono:

Gert-Jan Burgers – Direttore scientifico Parco Archeologico Muro Tenente

Alessia Galiano – Direttore Scientitico del Museo del Territorio ‘U.Granafei’ di Mesagne

Mimmo Stella – consulente beni monumentali e centro storico

Donato Coppola – Direttore scientifico Museo delle Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale

Modera Cosimo Saracino – Giornalista Qui Mesagne

 

dalle ore 12.00 alle ore 13.00 Atrio del Castello – Speech dei Comuni della Rete di Culturare

 

dalle 16.00 alle 19.00 – Piazza Commestibili – Laboratori a cura di Salento Fun Park

 

ore 16.30 Atrio del Castello – Educare alla Bellezza – Esperienze

 

Intervengono:

Toni Matarrelli – Presidente della Provincia di Brindisi

Antonio Decaro – Sindaco di Bari

Carlo Salvemini – Sindaco di Lecce

Riccardo Rossi – Sindaco di Brindisi

Giuseppe Lovascio – Sindaco di Conversano

mons. Antonio Valentino – Vicario episcopale sezione Beni Culturali Arcidiocesi Brindisi – Ostuni

Simonetta Dellomonaco – Progettista di Mesagne Umana Meraviglia

Pierangelo Argentieri – Fondatore Puglia Walking Art

Modera Marco Calò – Delegato alla Cultura del Comune di Mesagne

 

ore 18.00 Atrio del Castello – Umberto Garimberti presenta “Il libro delle Emozioni”

 

Ore 19.00 Piazza Orsini del Balzo – Pensieri e parole, Mogol si racconta a Carmelo Grassi

 

ore 19.00 Piazza Commestibili – Gabriella Genisi presenta “Terrarossa”

 

ore 20.00 Piazza CommestibiliFrancesco Carofiglio presenta “Le nostre vite”

 

Dalle ore 20.00 alle ora 24.00 – Piazza Commestibili – Video mapping interattivo a cura di Woa Creative company

 

ore 21.00 Piazza Orsini del Balzo – Suoni e ritmi dall’Africa con i Tam Tam Morola e Mustapha Mbengue

 

ore 21.30 James Senese – JNC – James is back concerto con i Napoli Centrale

 

ore 23.00 Piazza Commestibili – Cromophobia in concerto

 

ore 24.00 Atrio del Castello – Siamo Tutti figli di Troia Trilogia narrazione epica Omerico- Virgiliana. L’Iliade e L’Odissea di e con Giuseppe Ciciriello, Piero Santoro.

 

Lunedì 25 Aprile:

dalle ore 10.00 alle ore 12.00 Banda giovanile Città di Mesagne “Note del Pentagramma” concerto itinerante

 

ore 10.00 Visita Guidata info e prenotazioni +39 329 166 8064

 

ore 10.00 Atrio del Castello – ” Venne l’alba ed era il 25 Aprile” recital IISS Epifanio Ferdinando

 

ore 10.00 Piazza Orsini del Balzo – Il Biliardone umano – Festival dei Giochi

 

dalle ore 11.00 alle ore 13.00 Atrio del Castello – Speech dei Comuni della Rete di Culturare

 

ore 11.00 Piazza Orsini del Balzo  – Piccolo concerto del Coro del 1° circolo didattico G. Carducci

 

ore 12.00 Piazza IV Novembre – Ornella Castellano presenta “Merliot” (Vesepia)

 

dalle 16.00 alle 19.00 – Piazza Commestibili – Laboratori a cura di Salento Fun Park

 

dalle 17.00 Culturare per il Carciofo di Mesagne, festa diffusa del Carciofo a cura dell’associazione ristoratori di Mesagne e dell’Amministrazione Comunale

 

dalle ore 17.00 alle ore 19.00 Atrio del Castello – Speech dei Comuni della Rete di Culturare

 

ore 17.00 Piazza IV Novembre – Vito Carenza presenta “Bellofatto”

 

ore 19.00 Piazza Commestibili – Daniela Maruccia presenta “In amore impossibile ma eterno”

 

ore 20.00 Piazza IV Novembre – Lino Patruno presenta “Imparate dal Sud”

 

ore 20.00 Piazza Commestibili – La Taricata – Flashmob 

 

ore 20.45 Piazza Commestibili – Compagnia Atto terzo in Notre Dame de Paris – Flash Mob

 

Dalle ore 20 alle ore 24 – Piazza Commestibili – Video mapping interattivo a cura di Woa Creative company

 

ore 21.30 Piazza Orsini del Balzo –Renzo Rubino in concerto insieme a Chiara Galiazzo, Mauro Ottolini e l’Orchestra Mancina

 

ore 23.00 Piazza Commestibili – Afterhour Culturare

No Comments