June 18, 2024

Brundisium.net

Il 19 novembre 1923 nasceva a Mercato San Severino Antonio Somma. Per celebrare i cento anni dalla nascita del partigiano e poi protagonista della vita politica francavillese e regionale, i familiari proporranno una serie di incontri di approfondimento.

Il primo appuntamento è in programma giovedì 16 novembre alle 18.00 in Biblioteca Comunale con la consegna nelle mani del Sindaco Antonello Denuzzo di una serie di libri che hanno una forte affinità con il pensiero del compianto “Scugnizzo”, questo il suo nome di battaglia da partigiano.

La scelta della famiglia è ricaduta su una raccolta di volumi dedicati a Giuseppe Di Vittorio e su “La scuola più bella che c’è. Don Milani, Barbiana e i suoi ragazzi” di Francesco Niccolini, Luigi D’Elia, Sandra Gesualdi. Di Vittorio e don Milani erano accomunati dall’impegno, condiviso da Somma, di promuovere il valore della conoscenza e della “distribuzione” dei saperi per rendere più liberi i lavoratori e cittadini.

Antonio Somma fu deportato a Mauthausen dove toccò con mano la tragedia dei campi di concentramento. L’orrore vissuto lo spinse a dedicarsi con passione e determinazione alla costruzione di un’Italia libera e democratica. Dirigente sindacale, nel 1970 approdò in Regione dove ricoprì la carica di vicepresidente nel primo Consiglio Regionale della storia pugliese.

I libri donati entreranno nel patrimonio librario cittadino e saranno liberamente consultabili dagli utenti.

La partecipazione alla cerimonia di consegna è libera.

COMUNE DI FRANCAVILLA FONTANA

No Comments