May 25, 2024

Brundisium.net

 

Lle ragazze di coach Paolo Totero firmano una delle più belle prestazioni della storia del club fasanese, vincendo, nientemeno, a Catania, in casa della capolista. Gara sofferta, costretta poi a fare i conti con una seconda parte di gara in cui capitan Valentina Barbolini e compagne non hanno lasciato spazio a dubbi e interpretazioni sul reale valore delle gialloblù del presidente Renzo Abete. Le padrone di casa iniziano con il migliore e giusto approccio la gara rispetto a una Pantaleo apparsa leggermente contratta. Ciò permette alle padrone di portarsi sul 2 – 0, nonostante i buoni segnali di ripresa delle fasanesi palesate nel secondo set. Poi, il black out delle siciliane e la Volley Fasano sale in cattedra è la Pantaleo Podio Volley Fasano accorciando le distanze e pareggiando i conti con due set semplicemente perfetti. Nel tie-break continui capovolgimenti di fronte rendono il match un continuo sussultare di emozioni. Alla fine sono le fasanesi a fare propria la partita grazie a un pizzico di lucida freddezza tecnica, portando a casa due punti preziosissimi per la classifica. “Abbiamo disputato un grande match – afferma a fine gara un soddisfatto coach Totero – contro una delle migliori avversarie di questo campionato. Grande partita e grande spettacolo messo in campo da due squadre che non hanno lesinato energie. Noi siamo partiti un tantino contratti e questo ha favorito il Catania nei primi due set. Poi, dopo aver registrato qualcosina, le mie ragazze hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo lottando su tutti i palloni con tenacia ed efficacia. Alla fine ha vinto chi ha saputo mantenere i nervi saldi e un pizzico di tranquillità in più rispetto all’avversario”. Grande festa a fine gara per le fasanesi trascinate dalla premiata ditta Martilotti-Barbolini, con la regia di Sofia Negro coadiuvata dalle giocate di Noemi Marsengo, Silvia Antonaci e Adelaide Soleti, mentre in difensa non si è risparmiata la Pisano. Una nota a parte meritano Chiara Albano e Giulia Fatticcioni che con i loro inserimenti hanno contribuito in maniera determinante a cambiare il volto della gara. Successo costruito con gli intensi allenamenti settimanali diretti da coach Totero e dai suoi vice Pietro Tanzarella e Giuseppe Catapano e dall’impegno anche di coloro che scendono meno in campo come Micaela Mollica, Felicia Rizzo, Cristina Morabito e Vivien Di Diego.

 

Energy System Catania – Pantaleo Podio Volley Fasano 2–3

(25-20/25-23/18-25/19-25/14-16)

Energy System Catania; Vescovo, Cicoria, Cecchini 15, Galazzo 4, Clemente, Panucci, Davi, Giugovaz 16, Gridelli 7, Caruso, Botarelli 24, Garofalo 9, barbaro, Massara, Lo Piccolo. All. Jimenez.

Pantaleo Podio Volley Fasano: Albano 7, Antonaci, Di Diego, Mollica, Fatticcioni 1, Negro 9, Marsengo 15, Rizzo, Barbolini 19, Morabito, Martilotti 17, Pisano, Soleti 7. All. Totero.

Arbitri: Massimo Ancona e Filippo Erman.

 

 

Giada Amatori

No Comments