July 22, 2024

Brundisium.net

Con 24 imbarcazioni iscritte, domenica 7 novembre 2021 si sono svolte a Brindisi la prima delle quattro giornate del settimo campionato invernale di minialtura e altura e la quinta edizione del Trofeo «Ettore Guadalupi»: 15 classe ORC, 5 minialtura e 4 in classe libera.

Le due prove sono state disputate nello specchio acqueo antistante la diga foranea di Punta Riso.

 

Durante la manifestazione, i componenti del comitato organizzatore, gli ufficiali di regata, gli assistenti di regata ed i regatanti hanno reso omaggio alla memoria di Giacomo Infante, ufficiale di regata prematuramente scomparso, deponendo una corona di fiori in mare.

 

La prima giornata si è svolta con vento da maestrale andato a calare nelle ore successive allo svolgimento delle prove. Si sono distinte, classificandosi prime nelle proprie classi di appartenenza, le seguenti imbarcazioni: «AJeje» dell’associazione no-profit GV3 (minialtura), «Baron» della GV3 (ORC G.C.), «Raffica» di Andrea Palminteri (ORC C-D), «Verve-Camer» di Giuseppe Greco (ORC A-B) e «No Problem» di Fernando Donno (classe libera).

 

La manifestazione si è svolta in un clima di grande entusiasmo. Da segnalare la partecipazione del Comet 50R di Giuseppe Greco reduce dal quarto posto ottenuto alla Middle Sea Race svoltasi a Malta. Nella classe minialtura va segnalata la brillante condotta di regata dell’equipaggio dei ragazzi allievi della Lega Navale di Brindisi sul J24 «Paperinik».

 

Foto a cura di Patrizia Aversa e Pietro Dell’Olio

 

Comunicato stampa Lega Navale Italiana – Sezione di Brindisi

No Comments