August 3, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

“Accogliamo con piacere la notizia di pochi minuti fa che Annalisa Formosi, arrestata con l’accusa di riciclaggio e corruzione nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Potenza sul presunto sistema corruttivo che avrebbe visto come personaggio centrale il giudice Gianmarco Galiano, è stata rimossa dall’incarico di membro del Comitato per la Zona Economica Speciale Molise – Puglia”. Così i consiglieri comunali del M5S Brindisi Paolo Antonio Le Grazie, Tiziana Motolese e Gianluca Serra.

“Al netto – continuano – dell’accertamento delle eventuali responsabilità penali da parte dell’autorità giudiziaria, è evidente che un ruolo così importante non poteva continuare ad essere ricoperto da una persona oggettivamente impossibilitata ad espletare il proprio incarico e che dovrà essere chiamata a fare chiarezza su altre vicende che nulla hanno a che vedere con lo sviluppo del territorio”. Per la deputata Anna Macina (M5S) “la revoca è un atto dovuto che procede nella direzione di ciò che auspicavamo. La Formosi sarà sostituita da un funzionario del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. La ripartenza e lo sviluppo del territorio hanno bisogno di persone capaci, trasparenti e avulse da qualsiasi sospetto” conclude la deputata.

 

Ufficio Stampa della deputata Anna Macina

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com