December 12, 2019

Print Friendly, PDF & Email

La BMS non può continuare come ha operato negli ultimi 15 anni.
Io ringrazio tutti quei lavoratori che si impegnano ogni giorno e con tanta passione e dedizione svolgono servizi importanti per la città.
Ma altri non hanno lo stesso impegno.
Ci sono situazioni che non possono più essere sostenibili.

Abbiamo oltre 40 addetti su 150 con certificazioni di ridotte capacità lavorative. Abbiamo 15 addetti che ricevono per invalidità trattamenti pensionistici. Abbiamo oltre 30 addetti con costo aziendale tra i 40 mila e i 68 mila euro l’anno. Costi e situazioni insostenibili.

Per non parlare dei parcheggi. Quando siamo arrivati abbiamo trovato un affidamento alla BMS che tratteneva l’intero introito di 1.4 milioni di euro e riversava al comune 50 mila euro (incredibile vero?).

Adesso il Comune tratterà l’intero importo e darà alla BMS le spese sostenute (personale ecc…) circa 550 mila euro.
Inoltre i contratti di servizio sono tutti adeguati al criterio della congruità, al vero valore delle attività. La Bms ha tutte le risorse per chiudere in pareggio il bilancio. Può farlo se tutti lavorano al costo giusto.

Chi pensa che si possa continuare come in passato si sbaglia.

Se qualcuno pensa che dobbiamo assumere 15 persone (aumentando i costi della BMS) per continuare con il vecchio andazzo si sbaglia.

Le assunzioni ci saranno quando saranno risolti i problemi della Bms.
Questa è la strada.

 


Riccardo Rossi

No Comments